shinystat spazio napoli calcio news SportMediaset: il Napoli segue Matias Vecino

SportMediaset: il Napoli segue Matias Vecino

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Un nuovo uruguaiano per il Napoli, fortemente consigliato da Cavani e Gargano: si tratta del poderoso centrocampista Matìas Vecino del Nacional Montevideo, nato il 24 agosto del 1991, alto 1,87 centimetri per 77 chili. Vent’anni soltanto, ma, racconta chi lo ha seguito, personalità e forza in abbondanza. Vecino, molto legato a Cavani (il giovane centrocampista è rappresentato sul mercato italiano da Alessandro Lucci, l’agente del Matador) ha le caratteristiche e il ruolo che sta cercando il Napoli sul mercato già a gennaio: un centrocampista da affiancare a Inler, Gargano e Dzemaili.

Tra 15-20 giorni, il ventenne del Nacional, compagno di squadra del Chino Recoba dovrebbe ottenere il passaporto comunitario, con la nazionalità italiana. Vecino è uno dei punti di forza dell’Under 20 uruguaiana. Nell’ultimo Mondiale di categoria in Perù, aveva segnato il gol della vittoria in finale contro l’Argentina.

Da un po’ di tempo è nel mirino di Tabarez per la Celeste. Recentemente, l’agente Fifa Alessandro Lucci è stato in Uruguay per seguire Vecino, che rientrava da un’assenza di 20 giorni per infortunio. E in questi giorni ne ha parlato con Bigon e i suoi collaboratori. Se il Napoli stringe i tempi, riesce a chiudere l’operazione per una cifra contenuta, sui 3 milioni di euro; una convocazione in nazionale maggiore, farebbe schizzare in alto il prezzo del cartellino di Vecino.

Quest’estate il centrocampista uruguaiano è stato ad un passo dalla Fiorentina, che poi non chiuse l’operazione per problemi legati alle modalità di pagamento. E Vecino era finito anche nel mirino del Bayer Leverkusen, che aveva pensato a lui, per il dopo Vidal, passato alla Juve.

Fonte: Sportmediaset

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy