L’Argentina supera la Colombia. Fernandez e Zuniga in campo. Lavezzi in panchina

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’Argentina di Sabella si è aggiudicata la difficile sfida in casa della Colombia valida per le qualificazioni ai mondiali di Brasile 2014. Nella formazione mandata in campo da Sabella c’è Federico Fernandez dal primo minuto al fianco di Burdisso mentre per Lavezzi, che aveva segnato il gol dell’1-1 nella scorsa partita contro la Bolivia, solo la panchina. Nella Colombia confermata la presenza di Camilo Zuniga. La Colombia parte meglio è riesce a passare in vantaggio grazie ad una deviazione di Mascherano nella propria rete su un calcio di punizione. L’Argentina sembra subire lo svantaggio e la maggiore vitalità degli avversari. Gli uomini di Sabella riescono a pareggiare con Messi che da pochi passi mette in rete dopo una respinta corta del portiere colombiano. I padroni di casa avrebbero un’ottima opportunità per riportarsi in vantaggio proprio con il napoletano Zuniga che da solo sul vertice dell’area piccola argentina spara addosso al portiere. E come spesso succede nel calcio l’ Argentina trova il gol vittoria grazie al “Kun” Aguero subentrato nel secondo tempo. La gara si chiude con la vittoria dell’Argentina per 1-2. Una brutta tegola per la nazionale argentina ma ancor di più per la Roma è l’infortunio accorso a Nicolas Burdisso. Il giocatore giallorosso dopo un violento scontro con un avversario ha dovuto abbandonare il campo in barrella, per lui si parla di una lesione ai legamenti del ginocchio.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

shinystat
Preferenze privacy