shinystat spazio napoli calcio news Il Mattino: impazzano i nomi per il mercato di gennaio

Il Mattino: impazzano i nomi per il mercato di gennaio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Uno o due colpi, ma tutto dipende dalla qualificazione, o meno, agli ottavi di  Champions. In ogni caso l’organico sarà rinforzato, col chiaro intento di  gettare le basi anche per giugno: è quello che è emerso nel vertice recente tra  De Laurentiis e Bigon, utile per fissare le linee guida del club sul mercato. Un  centrocampista e un esterno sinistro le priorità, un difensore e un altro  attaccante se ci saranno uscite in quei settori. Recupero di Donadel a parte, il  Napoli proverà ad acquistare un altro mediano: c’è una lista di dieci nomi da  seguire, tra i quali spicca quello di Sulley Muntari. L’Inter non lo utilizza e  lo cederà a gennaio anche per non perderlo a parametro zero a giugno, quando gli  scade il contratto. Ecco perché chiede poco per il cartellino, è pronta a  cederlo anche in prestito oneroso accollandosi sino al 50 per cento  dell’ingaggio, che è di circa 3 milioni netti (la metà da gennaio). Da Milano  dicono che un’intesa col Napoli c’è, il ghanese è d’accordo, il club azzurro  però temporeggia, anche perché il 27enne mancino sarà impegnato col Ghana in  Coppa d’Africa potenzialmente da gennaio a metà febbraio. Muntari però piace a  Mazzarri, ha forza fisica e gol nei piedi (ne ha segnati 14 in A), ha esperienza  in Champions (25 presenze) e ha fatto molto bene nell’Inter nelle due stagioni  con Mourinho (54 gare, di cui 43 da titolare), meno con gli altri allenatori.  Quest’anno appena 3 partite, di cui 2 con Ranieri. La Fiorentina e alcune piste  inglesi rappresentano per Muntari le alternative alla sua prima scelta, che è il  Napoli.
Il club di De Laurentiis valuta anche altre piste: impraticabile, o  quasi, quella che porta al 24enne del Psg Blaise Matuidi, un pallino di Bigon,  difficili, a gennaio, anche gli arrivi di M’Vila (dal Rennes), M. Sissoko  (Tolosa) e Ndyaie (dal Bursaspor). Molto più praticabile quella che porta a  Yacob, 24enne «volante» argentino dal passaporto spagnolo. Il Racind Avellanada  di Simeone non vuole cederlo, ma Yacob ha il contratto in scadenza a giugno e  potrebbero bastare 3 milioni per acquistarlo. Non trovano conferme le idee  Palombo o Biagianti, si segue sempre Nainggolan, 23enne mediano che il Cagliari  non vuole cedere a gennaio. De Laurentiis potrebbe acquistarlo subito per  prenderlo a giugno. Monitorati anche diversi giovani: il reggino Nicolas Viola,  i bresciani El Kaddouri e Salomon e il congolese del Lens Kondogbia, per il  quale il Napoli ha già contattato il presidente Martel.
Per il ruolo di  vice-Dossena relazioni eccellenti per l’esterno dello Zurigo Ricardo Rodriguez,  classe ’92, 3,5 milioni di valutazione (ma piace a mezza Europa). Di lui ne ha  parlato benissimo anche il ct dell’Under 21 svizzera Pier Tami, atteso a gennaio  a Napoli per un incontro. Le alternative: il ritorno da Bologna di Vitale, il  mancino del Genoa Antonelli e – per giugno – Armero dell’Udinese.
Qualche  movimento potrebbe esserci anche in attacco. Il Siviglia insiste per avere  Pandev a gennaio, ma l’agente Corsi dice: «Il ragazzo è concentrato solo sul  Napoli, ora, tra l’altro, si sta riprendendo da un piccolo infortunio, ed è  pronto a giocarsela alla pari con tutti. Sino a giugno resterà in azzurro, e poi  si deciderà il suo futuro». Piuttosto potrebbero partire sia Chavez (in  prestito) che Lucarelli. In questo caso arriverebbe un rinforzo: Derdiyok e De  Jong piacciono ma costano, la Juventus offre Toni o Iaquinta, tra quelli  monitorati emergono i nomi di Wilfried Bony del Vitesse e di Olivier Giroud del  Montpellier. Per giugno il Napoli vorrebbe acquistare uno tra Adel Taarabt (22  anni) del Qpr o lo svizzero Xerdan Shaqiri (20) del Basilea, per i quali c’è la  fila: sul primo è piombato il Psg di Leonardo, sul secondo anche l’Atletico  Madrid e il Malaga dopo il City. Infine interesse concreto per la punta svizzera  Hunziker (’96) del Basilea e per la mezz’ala Labyad (’93) del Psv.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy