Gargano: “Sono pronto per tornare in campo.E’ un periodo bellissimo, io e mia moglie aspettiamo un bambino”

In diretta a Radio Marte Sport Live è intervenuto, in esclusiva, Walter Gargano. Ecco quanto evidenziato da Spazio Napoli:

Fisicamente sto meglio quindi sono già pronto per rientrare con la squadra. Per fortuna non abbiamo giocato con la Juventus perchè ci tenevo ad esserci. Noi non abbiamo paura di nessuno,  siamo tranquilli e contenti di affrontare squadre forti come la Juve o il Manchester City. A me fa piacere sentire cose belle sul mio conto però c’è da ricordare sempre che sono cose temporanee: un giorno sei un grande giocatore, l’altro non vali niente. Io devo convincere solo il mister per far sì che io possa giocare sempre. Bisogna far vedere le proprie motivazioni,ma bisogna anche ricordare che  nel calcio, come nella vita, sbagliamo tutti e sono cose che capitano. 

Per un calciatore sentire la canzone della Champions è emozionante. Non credo possa essere capito da chi non lo vive. Io resterò a lungo a Napoli perchè mi trovo benissimo; ho formato una famiglia  qui e non ho intenzione di andare via. Mi piacerebbe segnare di più, credo sia bello per tutti, ma per noi è importante che la squadra vinca; può anche segnare Morgan De Sanctis. In casa non possiamo sbagliare nulla, abbiamo ancora un margine di crescita alto e so che questa squadra può arrivare lontano.  La gente di Napoli meriterebbe una grande soddisfazione con un trofeo e, sebbene il campionato risulti difficile, noi ci proveremo fino alla fine. Siamo cresciuti tanto come squadra, come compagni e come amici e, pur stando lontano dalla famiglia, si è creato un legame splendido che è il nostro segreto più grande. Mi auguro che i nuovi arrivati diano il massimo e capiscano quanto è bello stare in questo gruppo. Britos e Donadel non hanno ancora vissuto niente di tutto questo e noi li stiamo aspettando a braccia aperte. Mister Mazzarri ci ha insegnato tanto, è una grande persona. Sembra pazzo quando è in campo ma non lo è, e tutti i giorni ci insegna cose nuove. Il Napoli resta la mia famiglia e, in questo periodo, sono particolarmente felice perchè ho da poco saputo che io e mia moglie aspettiamo un bambino.”

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI