Nicola Lombardo: “Confido nel fair play finanziario per ridurre il divario tra le squadre europee”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Oggi in diretta a Radio Marte Sport Live, Nicola Lombardo parla delle vecchie polemiche su Napoli- Juventus e della situazione attuale del calcio italiano:

Io ero in redazione la mattina della sospensione della partita Napoli- Juventus e quando ho saputo della decisione della prefettura ho visto tre notizie in successione dell’Ansa in cui si parlava di tutti i disagi avvenuti a Napoli in mattinata. La sospensione della partita era assolutamente obbligata e non è detto che questa decisione abbia favorito il Napoli, visto che la partita del Napoli contro il Bayern era stata esaltante per certi versi e la squadra era in forma. Credo quindi che sia il Napoli quello sfavorito da questo rinvio ma bisognerebbe metterci solo una pietra sopra adesso. Su calciopoli invece credo che bisognerebbe iniziare a guardare queste sentenze con un occhio distaccato. Non so quanti ragazzi sappiano esattamente cosa sia successo e siano davvero interessati e, visto che sono loro la linfa del calcio attuale, non vedo il perchè di questo interesse forte per la situazione. Il calcio italiano va visto nel suo complesso e, per quanto sia in una buona condizione, risente del fatto che ci sono molte squadre che hanno cumulato deficit societari molto forti e hanno bisogno di rientrare. Visto però che la crisi è globale, la situazione si complica. Io ricorderei il famoso fair play finanziario che, nel giro di  qualche anno, ridurrà il divario che c’è tra squadre europee molto forti, come quelle spagnole e tedesche, e le squadre italiane e non mi preoccuperei troppo.”

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI