Partita rinviata, cominciano le polemiche; ma a chi giova realmente ?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Le regioni del rinvio dell’incontro tra Napoli e Juventus sembrano plausibili e consone a quanto registrato da ieri notte fino alle dieci di questa mattina, quando una pioggia incessante si è abbattuta sulla città e su tutto il capoluogo campano. Qualcuno già storce il naso poichè sembrerebbe esagerato rinviare una gara per poche ore di pioggia, e giù quindi sarcastiche battutine e improbabili spiegazioni. E’ giusto garantire ai tifosi di raggiungere lo stadio nei tempi e nei modi normali, e già sappiamo che dalle nostre parti questo significa comunque farsi ore di traffico o attesa per trovare un parcheggio, e chi più ne ha più ne metta. I tifosi che stamane hanno commentato la bacheca facebook di Marchisio alla notizia del rinvio della gara avranno pur ragionato con  toni accesi causati dalla delusione di non vedere giocare i propri beniamini, ma resta pur sempre una decisione condivisibile visti i fatti di queste ore a Genova, pertanto bisognerebbe far prevalere il buon senso, visto che stiamo parlando di ragioni di sicurezza. Volendo ritornare a parlare di calcio e della sfida che si sarebbe dovuto giocare, analizzando i fattori sportivi in termini fisico-psicologici, sicuramente il Napoli potrebbe giovare di questa sosta forzata, visto l’impegno ravvicinato in Champions solamente Mercoledì scorso a Monaco di Baviera, con tanto di acciaccati e infortunati che avrebbero saltato la sfida. Avranno abbondantemente tempo anche perchè ci sarà la sosta per la nazionale la prossima settimana, e quindi saranno 2 le settimane da sfruttare in termini di recupero, tranne che per i nazionali ovviamente, ancor di meno per chi dovrà affrontare viaggio transoceanici. La Juve probabilmente perde un’occasione importante per dare seguito ad una serie di “en-plain” che finora l’hanno portata ai vertici della classifica, e si sà che è fondamentale sfruttare l’onda dell’entusiasmo che talvolta prevarica su quelli che sono gli aspetti più propriamente tecnici. Di certo la squadra di Conte è in un momento di grazia ed un risultato positivo a Napoli avrebbe chiuso un cerchio di sfide illustri da cui la squadra bianconera ne sarebbe uscita oltre che indenne, ma anche con un bagaglio di punti importante. Poco male, guardiamo a ciò che conta di più in questi momenti, e cioè tornare alla normalità e raccogliere i cocci causati dai danni, cercando di collaborare e senza enfatizzare situazioni, come un evento sportivo, di cui se ne godrà in un secondo momento, piuttosto focalizziamo quali sono i veri aspetti importanti per garantire la nostra sicurezza.  

 

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI