Iavarone: “Conte è arrabbiato e si grida già al complotto”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

A Marte Sport Live, stasera, in diretta, si parla della decisione del prefetto di Napoli di rinviare la partita Napoli-Juventus  causa maltempo, con il responsabile dello sport de Il Mattino, Toni Iavarone:

“Da Torino sono arrabbiati. La  Juventus ritiene che ci sono le condizioni adatte a giocare e si parla quasi di complotto anche se a me  sembra eccessivo visto che c’erano tutte le motivazioni per sospendere questo match. Le schiarite che sono arrivate dopo mezzogiorno hanno fatto indispettire Conte che riteneva la sua squadra al massimo della sua forma. Ma queste cose sono poco importanti, anche perchè, oltre le polemiche, c’è da dire che il prefetto ha dato questo ordine soprattutto per tutelare l’ordine pubblico e la vita dei cittadini napoletani e, in questo caso, dei tifosi. Basterebbe poi mandare le foto che sono state scattate a Napoli stamattina, per far capire che la situazione era insostenibile per un evento che avrebbe visto la partecipazione di sessantamila persone. Non  dobbiamo confondere lo sport e l’agonismo con problemi di importanza assolutamente superiore.C’è poi anche una schermaglia sulla data per recuperare perchè la Juventus vorrebbe giocare il 30 Novembre, prima data utile ma settimana in cui il Napoli sarà impegnato in due gare importanti, mentre il Napoli vorrebbe giocare il 14 Dicembre.”

 

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI