shinystat spazio napoli calcio news Live Catania - Napoli

Live Catania – Napoli


Una partita ai limiti della fantascienza. Una espulsione, quella di Santana, un pò troppo fiscale, data la miriade di falli non fischiati agli avversari. Un Napoli nel pallone, dopo i primi venti minuti di gioco, che riesce a riprendersi solo nel finale. Unica chicca: il goal di Cavani, che abbandona il torpore delle scorse partite.  Però, non è bastato. Perdiamo tre punti a Catania, non meritando forse neanche il pareggio stavolta, chè, diciamocelo, abbiamo sofferto tanto. Al di là della delusione del momento, che speriamo di smaltire stasera con la vittoria nero-azzurra, forza napoli!

94′ Quanta amarezza… Napoli sconfitto da Santana.

90′ Lavezzi serve Dzemaili, la mette bene, intercetta la difesa catanese. Assegnati quattro minuti di recupero.

87′ Calcio d’angolo, al solito batte Lavezzi, di testa Dzemaili, ma Hamsik non riesce a tenere la palla in campo. Uno scatto d’ orgoglio che non arriva…

74′ Da Lavezzi, di poco fuori, a Dzemili, ad Hamsik, ribattuto. Ci provano tutti. Andiamo!

71′ Il Napoli riesce a mettere su una azione, smettendo la passività. Cavani per Lavezzi. Andujar blocca il pallone e la corsa del Pocho.

67′ Esce Dossena, entra in campo Hamsik. Da un fallo su Maggio, una punizione da posizione intrigante, batte il Pocho. Respinta.

58′ Maggio sostituisce Fideleff. Forza ragazzi! Tacco di Gomez, Izco mette fuori. Qualche minuto dopo, Almiron prova la botta. Il Catania sta crescendo. Ci sta mettendo sotto. Ricordiamoci che è piacevole stare sotto solo in certi frangenti.

53′ Gomez ci ha preso gusto! Dal primo goal, alla doppietta in serie a…?! Qualcuno si è montato! Calcia fuori, nonostante abbia seminato la difesa napoletana.

47′  Raddoppia il Catania, con Berghessio. Ma è il Napoli che sbaglia nella circostanza. Difesa in bambola.

42′ Santana espulso. Incredulità al Massimino. Il Napoli dovrà giocare un intero tempo in 10 uomini. Spero sia vero che ” meno siamo e meglio stiamo.”

38′ Serie di ripartenze dell’ una e dell’ altra squadra. Inizia Zuniga, che perde palla per la sua smania di protagonismo.

36′ Altra mischia di gambe insensata in area napoletana, Gomez ci riprova, calcia con foga. Giocata azzeccata Berghessio- Almiron, finisce fuori.

31′ Gomitata ai danni di Mascara. Stai calmino Legrottaglie, chè  il tuo Signore lo verrà a sapere!

24′ Da una mischia nell’ area di rigore protetta da De Sanctis, arriva il pareggio per il Catania. Autore del goal, Marchese. Forse Zuniga intercetta con un braccio. Insistiamo adesso, ci vuole una controspinta psicologica alla rete catanese. Avanti, Napoli!

22′ Gomez tira al volo, anticipando Cannavaro e Fideleff. Niente da fare per il Catania.

18′ Ammonito Santana. Il Catania passa da una punizione a una rimessa con le mani, senza riuscire a sfondare. Ripartenza napoletana, galoppando il Pocho serve Cavani, purtroppo in fuori gioco.

12′ Un Cavani tonico stasera, crossa, Andujar blocca alla ben e meglio.

9′ Punizione battuta da Lodi, direttamente in porta, blocca De Sanctis.

6′ Calcio d’angolo guadagnato da Dossena e battuto dallo stesso. Traversone, salta Fideleff, prova di testa, messo giù.

1′ Prima azione per il Napoli. A meno di un minuto, arriva il goal. Cavani trova la rete, su assist di Dossena. Maggio applaude dalla panchina.

18:00 Il Napoli in trasferta al Massimino di Catania, con l’ex di turno, Mascara, cerca un risultato positivo. Una partita da giocare con un occhio agli altri campi. Non convocato Campagnaro. Partono dalla panchina sia Maggio, che Hamsik.