shinystat spazio napoli calcio news Napoli - Udinese, le pagelle. Difesa di ferro, Lavezzi e Cavani Migliorano

Napoli – Udinese, le pagelle. Difesa di ferro, Lavezzi e Cavani Migliorano


Un bel Napoli affonda la capolista arrivata a Napoli orfana della stella Di Natale. Il Napoli parte bene e riesce a mettere subito o quasi l’1-0, con uno splendido 1 2 tra Cavani e Lavezzi con il pocho che al volo brucia Handanovic. L’Udinese reagisce e sale in cattedra il pirato Morgan con 2 paratone che salvano il risultato. Il 2-0 è uno spettacolo, un gol da schema da calcio da fermo Inler-Dzemaili con precisione svizzera creano un’assist perfetto per la testa di Maggio che batte Handanovic.

Le PAGELLE.

DE SANCTIS, VOTO 7,5, Lavezzi e Maggio segnano, lui salva e sul tiro dell’ex Floro Flores si supera con un volo che ricorda molto le prodezze dell’uomo ragno. Ormai è il miglior portiere Italiano del momento. Invalicabile.

CAMPAGNARO, VOTO 6,5, Insieme a Cannavaro e Aronica forma un trio tostissimo, lui è quello più dotato tecnicamente e spesso si nota questo particolare, tenta sempre qualche dribbling di troppo, ma fino a quando va bene nessun problema. per il resto è il solito muro invalicabile. Senza Pietà

CANNAVARO, VOTO 7, Il capitano si riprende la difesa e lo fa a modo suo, vince la battaglia con il concittadino Floro Flores, chiude su ogni azione bianconera sia di spada che di fioretto. Arcigno.

ARONICA, VOTO 7, Totò è in ottima forma gioca sempre lui e ripaga questa fiducia con ottime prestazioni, questa sera si concede anche qualche scorribanda offensiva. Rigenerato.

MAGGIO, Voto 6,5, Dalle sue parti c’è un tipetto per niente facile e lui fa la sua partita attenta, senza correre particolari rischi. Il 2-0 è uno spettacolo di squadra e lui finalizza al meglio. Killer.

INLER, VOTO 6 +, l’ex di turno, quello più importante, gioca la sua partita onesta senza particolari spunti, tiene bene il centrocampo e fa girare la palla al meglio, in ripresa rispetto ad altre uscite. Metronomo.

DZEMAILI, VOTO 6, Lo svizzero è ancora a corto di fiato però quella di questa sera è buona prestazione, che fa piacere specie  in funzione del’infortunio di Gargano, peccato che provi troppo tiri da lontano, spesso con poca fortuna. In ripresa.

DOSSENA, VOTO 6,5, Lui è il padrone di quella fascia, quando lui sta bene il Napoli ha un’altra alternativa di gioco, affonda sempre il e chiude bene in fase difensiva. Abile.

HAMSIK, VOTO 6 +, Nel primo tempo gioca bene, fa vedere che quando prende palla alla tre quarti è uno dei migliori giocatori  del campionato italiano, alla lunga scompare per la stanchezza. Brillante.

LAVEZZI, VOTO 7,5, Un gol all’anno al San Paolo ma lui per i tifosi napoletani fa solo grandi gol, per il resto la solita partita da Lavezzi, veloce e pepato. Immarcabile.

CAVANI, VOTO 6,5, Dopo Cagliari è finito sul banco degli imputati, il ragazzo non è quello dell’anno scorso, forse è dovuto alle innumerevoli partite giocate o alla posizione più defilata che occupa quest’anno, ma lui ci mette tutto gioca benissimo e serve un assist fantastico per il suo partner d’attacco. RI-Matador.

SANTANA, SV, gioca poco, giusto il tempo di vederlo al centro con qualche buono spunto.

ZUNIGA,SV, entra e si mangia un gol grosso come una casa, non è un’attaccante è si vede.

MASCARA, SV, Solo per il gettone

MAZZARRI, VOTO 7,  Guidolin è una delle sue bestie nere ma questa volta riesce ad imbrigliare l’allenatore ciclista, il 2-0 è da oscar del calcio per gli schemi è fa bene ad esultare in quel modo.