shinystat spazio napoli calcio news Il Mattino: Aurelio e Cellino tra battute e speranze

Il Mattino: Aurelio e Cellino tra battute e speranze


Scherzando ma non troppo De Laurentiis aveva detto di non essere  stato accolto da Cellino in tribuna d’onore.

“Chissà dove s’era cacciato, io non  l’ho proprio visto”.

Mentre parlava, il presidente del Cagliari è apparso alle  spalle dell’amico Aurelio nell’area parcheggio dello stadio Sant’Elia e lo ha  abbracciato e baciato.
“Non è stato un gesto di scortesia. Non mi sono fatto  vedere in tribuna autorità perché prima delle partite sono molto teso,  preferisco restare da solo. Certo, non sono come te che mi accogli con grande  affetto al San Paolo”, ha detto Cellino, che ha esibito la bandana rossoblu in  tribuna vip. E poi una battuta:
“Ti è andata bene oggi, Aurelio. Hai avuto  fortuna”. De Laurentiis, in giubbino azzurro imbottito («Non è scaramanzia, sono  freddoloso»):
“Guarda, fortunati siete stati voi: il Napoli ha avuto occasioni  da gol”.

Cellino:
“Avreste potuto farci vincere o no?”.

E poi un avvertimento:
“Ho sentito Guidolin in tv, sta già piangendo… Fate attenzione a lui e  all’Udinese mercoledì, vedete di fermarli”.

De Laurentiis:
“Non vorrei altro, ma  è dura: contro l’Udinese abbiamo perso due partite nello scorso campionato”.

Fonte: Il Mattino