Home » News Calcio Napoli » Avversarie Champions: arrestato il difensore del Bayern Breno

Avversarie Champions: arrestato il difensore del Bayern Breno

Il difensore brasiliano del Bayern Monaco, Breno, è stato arrestato oggi dalla polizia tedesca: è ritenuto responsabile dell’incendio che ha devastato la sua abitazione la settimana scorsa. L’ordine di arresto è stato emesso dalla procura di Monaco di Baviera. Breno, che martedì era stato ricoverato per qualche ora per lievi problemi respiratori, prima di essere ospitato dal connazionale Rafinha, da ieri è indagato dopo che dai rilievi è emerso che non si è trattato di un incidente. Breno, che sta recuperando da un infortunio, era solo in casa al momento dell’incendio.

LEGGI ANCHE:   La fidanzata di Raspadori pazza di Napoli: "Sto rinascendo qui"

STUPORE IN CASA BAYERN — Secondo quanto riferito dalle autorità tedesche, il provvedimento cautelare è giustificato dal pericolo di fuga e di inquinamento delle prove. L’incendio ha provocato danni per circa un milione di euro all’abitazione situata nell’elegante zona di Gruenwald. Breno, però, potrebbe tornare in libertá su cauzione. Il Bayern ha manifestato il proprio stupore per gli sviluppi della vicenda e sta fornendo al giocatore la massima assistenza. Secondo un’indiscrezione del Munchner Merkur, la società bavarese nei giorni scorsi aveva deciso di affiancare al giocatore un un consulente psicologico presso il Max Planck Institute.

LEGGI ANCHE:   Fight for Naples, il 7 ottobre Napoli capitale degli sport da combattimento

Fonte: Gazzetta dello Sport