Aspettando Napoli-Milan: Mazzarri risolve il rebus Lavezzi. Allegri con Pato-Cassano e gli uomini contati

napoli-milan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La terza giornata della Serie A 2011/12 si chiuderà col big match del San Paolo tra Napoli e Milan. Sugli spalti è attesa un’affluenza record, che lieviterà col passare delle ore partendo da una base di 50mila spettatori.

Il Napoli, con gli indisponibili Donadel e Britos, schiera la formazione tipo e lancia dal primo minuto Lavezzi. Il Pocho, sostituito a Manchester a causa di un edema al tallone sinistro, ha mostrato segnali incoraggianti durante la rifinitura di questa mattina, convincendo così Mazzarri sulla sua titolarità. Le uniche novità di rilievo dovrebbero essere Gargano al posto di Dzemaili e Fernandez in luogo di Aronica. Il turn-over massiccio è previsto per la partita del 21 settembre contro il Chievo.

Dopo il pareggio in casa del Barcellona, il Milan di Allegri arriva galvanizzato nonostante la rosa falcidiata dalle assenze. E che assenze: Flamini, Mexes, Gattuso, Ibrahimovic, Boateng, Ambrosini, Zambrotta. Formazione obbligata con i due centrali difensivi Nesta e Thiago Silva supportati ai lati da Abate e Antonini; Nocerino, Aquilani e Van Bommel sulla mediana; mentre più avanzato ci sarà Seedorf ad ispirare il duo d’attacco Pato-Cassano. Possibile esordio in Serie A, partendo dalla panchina, per il talentino di origini egiziane Stephan El Shaarawy.

Queste le probabili formazioni:

Napoli (3-4-2-1) De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Inler, Gargano, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disp: Rosati, Fernandez, Dzemaili, Zuniga, Santana, Mascara, Pandev. CT: Mazzarri.

Milan (4-3-1-2) Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Antonini; Nocerino, Van Bommel, Aquilani; Seedord; Pato, Cassano. A disp: Amelia, Yepes, Bonera, Valoti, Carmona, Emanuelson, El Shaarawy. CT: Allegri.

 

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI