Giacomo Petralito, agente FIFA: “Il Napoli deve giocare all’attacco. Dzeko? De Laurentiis fu il primo a chiedermelo, ma..”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nel corso della trasmissione Si gonfia la rete è intervenuto l’agente FIFA Giacomo Petralito, intermediario e curatore della carriera del calciatore bosniaco del Manchester City Edin Dzeko:

Dzeko domani vorrebbe giocare poiché affrontare un club importante come il Napoli sarebbe per lui un’importante vetrina. Le scelte, poi, le farà Mancini, e avere un parco attaccanti così vasto e così forte rende il compito molto difficile. Napoli? Non parte svantaggiato ma non deve assolutamente chiudersi in difesa, sarebbe un suicidio. De Laurentiis? Forse questa indiscrezione non è mai trapelata, ma lui fu il primo in Italia a chiedermi Dzeko. Purtroppo il prezzo proibitivo che chiedeva il Wolfsburg (40 milioni) non ha mai permesso l’inizio di una possibile trattativa. Comunque il club azzurro continuerà a crescere, e l’arrivo di giocatori di prestigio non è un sogno visto che per la maggioranza conta più il progetto che i soldi“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte della grande famiglia editoriale del Nuovevoci Network, insieme a Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui canali social, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Seguici su Facebook