shinystat spazio napoli calcio news Protti promuove l'attacco partenopeo e spera nel Matador

Protti promuove l’attacco partenopeo e spera nel Matador

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sebbene abbia trascorso solamente una stagione alle pendici del Vesuvio, Igor Protti ricorda ancora con affetto la sua annata a Napoli. Il calciatore livornese passò per il capoluogo campano nella sfortunatissima stagione ’97/’98, che vide il club retrocedere nel campionato cadetto totalizzando 14 miseri punti. I tempi sono ora cambiati sia per Protti che per il Napoli, e il bomber prevede per gli azzurri una stagione esaltante, sottolineando soprattutto il grande passo in avanti fatto in attacco. “L’attacco del Napoli è molto vicino a Milan, Inter, Roma e Juventus ed anzi dal punto di vista prettamente tecnico è al primo posto. Mazzarri ha attaccanti ognuno con caratteristiche diverse. Lavezzi ha velocità ed estro, Pandev tecnica e potenza, Cavani gol e movimento, Hamsik inserimento. Speriamo che il Matador si ripeta, anche se c’è pure il mio amico Lucarelli che darà una grossa mano”. Inoltre l’ormai ex calciatore mette in evidenza la continuità del progetto Napoli ed anche la presenza di gerarchie prestabilite, cosa che non vede in altre squadre come Roma e Juve.

Preferenze privacy