"Tirreno e Sport": Napoli-Lazio 1-2. Trofeo perso con una sconfitta immeritata

Si chiude con l'amaro in bocca la terza edizione del trofeo internazionale "Tirreno e Sport". Il Napoli Primavera, autore di un cammino qualificazione impeccabile a suon di gol, ha perso nella finalissima contro i campioni in carica della Lazio per 2-1.

La partita è stata molto equilibrata sul versante del dominio territoriale, mentre per le occasioni da gol è il Napoli che, nel primo tempo, ha fatto tremare la porta biancoceleste con il solito Insigne (tanti spunti e un incrocio dei pali). Sul finire della frazione, però, la squadra di Sormani è costretta a rimanere in dieci a causa di un'espulsione da ultimo uomo per Nicolao.

Nel secondo tempo la parità viene spezzata da un rigore alquanto generoso concesso alla Lazio e concretizzato da Zampa. Il colpo accusato sbilancia il Napoli, e dopo solo quattro minuti arriva anche il raddoppio degli "aquilotti" con Crescenzi, che batte Varisco nell'area partenopea. Gli azzurrini tentano il tutto per tutto con un forcing estenuante fino al termine del match, ma oltre al gol della bandiera di Signorelli non accade nient'altro.

Una sconfitta che brucia ma non cancella la prestazione superba del Napoli Primavera lungo tutta la manifestazione, e che sarà utile soprattutto in vista dell'inizio del campionato. Il 10 settembre, infatti, ci sarà l'esordio fuori casa contro il Crotone.

Giorgio Longobardi

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram