shinystat spazio napoli calcio news Adesso si fa sul serio!

Adesso si fa sul serio!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mancano poco più di 3 ore alla gara degli azzurri al Tardini che chiuderà la ventinovesima giornata di campionato. Giornata che nel pomeriggio ha incoronato ufficialmente l’Udinese di Guidolin a candidata al 3 posto in classifica e, quindi, alla qualificazione diretta alla prossima Champions. Con il vantaggio di Benatia, un gran Sanchez e la doppietta di Di Natale i bianconeri sbancano il Sant’Elia di Cagliari bissando la clamorosa vittoria di due settimane fa in casa del Palermo per 7 a 0 agganciando così il Napoli al terzo posto. Nell’altro match clou la Roma si aggiudica il derby vincendo con una doppietta di Totti  portando così la Roma ai margini della zona Champions. Per la Lazio di Reja un altro derby completamente da dimenticare e quarto posto svanito. Importante vittoria per il Genoa di Ballardini che, a Marassi con un gol di Floro Flores, infligge la seconda sconfitta consecutiva al nuovo Palermo di Serse Cosmi. Rientra a pochi punti dalla zona Europa League la Fiorentina che esce vittoriosa, con un gol di Vargas, dal Bentegodi di Verona. Il Bologna si conferma ottima squadra ottenendo i tre punti contro un Lecce sempre più in difficoltà. Altra vittoria fondamentale, in ottica salvezza, quella del Catania contro la Samp ridotta in dieci uomini per maggior parte del match.

 

Nell’anticipo delle 12.30 il Milan ha perso una ghiotta occasione per allungare nei confronti dell’Inter, bloccata sull’ 1-1 in casa del Brescia, facendosi fermare a San Siro dal Bari. Gli uomini di Mutti erano passati in vantaggio con Rudolf sfruttando un ottimo schema su calcio di punizione. I rossoneri si son trovati ad inseguire e successivamente a farlo anche con un uomo in meno per l’espulsione di Ibrahimovic (per Ibra c’è il rischio di saltare il derby per squalifica). Il pareggio per il Milan arriva nei minuti finali con il barese Cassano. Nell’altro anticipo la Juve si è fatta rimontare, per l’ennesima volta, dal Cesena. Alla doppietta di Matri hanno risposto Jimenez su rigore e Parolo.

 

Diventa ancora più fondamentale la gara di stasera che, con una vittoria, potrebbe riportare il Napoli da solo al terzo posto, a -1 dall’Inter e a -6 dal Milan. Un risultato negativo, invece, potrebbe far risucchiare gli azzurri in un vortice pericoloso visto l’avvicinarsi della Roma.

Roberto Longobardi

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy