shinystat spazio napoli calcio news Ipse dixit, Mazzarri non sfata il tabù di San Siro

Ipse dixit, Mazzarri non sfata il tabù di San Siro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

E’ una vita calcistica che il Napoli non riesce ad imporsi allo stadio Meazza e ieri la brutta copia della squadra di Mazzarri ha allungato questo trend negativo. I rossoneri, soprattutto dopo la prima marcatura, sembrava si trovassero di fronte al Cesena o al Bari e non al cospetto dei secondi della classe. La superiorità del Milan è stata particolarmente evidente a centrocampo, grazie a Flamini, Van Bommel e  Boateng (entrato nella ripresa), che hanno surclassato Pazienza e un inguardabile Gargano.

Proprio su questo punto si espresso, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, il famoso procuratore Mino Raiola: “ A San Siro non abbiamo visto il solito Napoli, ma è stato merito anche del Milan. Al Napoli manca un leader a centrocampo”.

Anche Giampiero Ventura, primo allenatore dell’era De Laurentiis,  ha rilasciato, a Radio CRC, le sue impressioni sulla partita di ieri: “ La situazione è meno rosea rispetto a qualche giorno fa, però l’uscita dalla coppa può trasformarsi in un vantaggio. Da oggi il Napoli avrà un solo impegno a settimana. Gli azzurri devono abituarsi a certe pressioni e a certe gare come quella di ieri, ma  sono convinto che se si rigiocasse tra una settimana il Napoli farebbe benissimo”.

Aldo Serena, invece, ha voluto sottolineare come: “ Il Napoli ha sofferto in fase d’impostazione del gioco sbagliando tanti passaggi e Cavani è stato abbandonato a sé stesso in attacco. In generale, tutta la squadra ha sbagliato l’approccio alla gara”.

Un altro fattore che ha determinato la sconfitta partenopea è stato il pessimo arbitraggio di Rocchi e dei suoi collaboratori, colpevoli di aver concesso al Milan un rigore assurdo e di aver fischiato contro il Napoli tre off-side inesistenti: “ Rocchi è il mio uomo-partita sky” afferma con sarcasmo Vittorio Raio de Il Mattino “ E’ stato lui a favorire, come in tanti presagivano, un Milan nettamente più forte che si è trovato di fronte un Napoli irriconoscibile”. Della stessa opinione anche Gianni Mura de La Repubblica (“ Il rigore concesso al Milan è inesistente”), Ivan Zazzaroni (“ Un rigore così non si può dare”), Aldo Agroppi (“ Il rigore dato al Milan è scandaloso”) e molti altri ancora…

Società, squadra e tifosi, però,  non devono accreditare questa sconfitta solo ad un’ inguardabile direzione arbritale, si peccherebbe di assoluta mancanza di oggettività. C’è bisogno di guardarsi in faccia e ripartire, la zona-Champions va difesa con le unghie e con i denti.

 

Marco Soffitto

 

 

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy