shinystat spazio napoli calcio news Febbre gialla? No, azzurra!

Febbre gialla? No, azzurra!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il video pubblicato ieri dal Villarreal, finalizzato a invitare i propri tifosi allo stadio, più che a spaventare gli azzurri è l’ultimo di una serie di episodi che testimoniano come il Napoli stia cominciando ad essere temuto e considerato anche all’estero. A prescindere da come andrà la partita di domani sera, è già questo un traguardo importante, essere usciti da un oblio ventennale nel quale eravano finiti, ritrovando la ribalta europea tanto cara al nostro presidente.

Venendo al match di domani sera (calcio d’inizio ore 21.05), abbiamo già una prima notizia, ovvero l’assenza in campo di Marcos Senna (infortunato), faro del centrocampo spagnolo, che sarà sostituito da Borja Valero (all’andata giocò esterno), per squalifica invece mancherà Carlos Marchena, altro giocatore importante nell’economia della squadra gialla. Le ultime dalla Spagna danno in dubbio anche la presenza di Santi Cazorla, talentuoso esterno offensivo. Di conseguenza  le scelte di Garrido sono quasi obbligate in difesa con la linea Mario (in alternativa Cicinho), Gonzalo, Musacchio e Capdevila, a centrocampo invece quattro in linea con Santi Cazorla (non dovesse farcela subentrerebbe Gullon), Bruno e Borja Valero in mezzo e Cani a sinistra, infine in attacco coppia Nilmar-Rossi con Ruben prima alternativa. 
Qualcuno ha ipotizzato addirittura un tridente se dovesse mancare Cazorla, ma pur avendo il Villarreal da attaccare a tutti i costi, è difficile immaginare che si sbilanci molto già in avvio.
Dal canto nostro dobbiamo augurarci che il Sottomarino Giallo alzi la propria linea difensiva rispetto alla gara d’andata consentendo agli avanti azzurri di lanciarsi negli spazi, per Mazzarri c’è da definire la sostituzione di Aronica, in ballottaggio c’è l’esordiente Ruiz (avvantaggiato dal giocare in un ambiente a lui noto) e Santacroce (uscito affaticato dalla gara di domenica), insieme a loro Campagnaro e Cannavaro sicuri. A centrocampo dovrebbe giocare Dossena a sinistra con Maggio (in grande condizione) a destra, centrali Pazienza e Gargano, in avanti nonostante qualche indiscrezione parli di un Cavani in ballo per un turno di riposo, crediamo che invece scenderà in campo regolarmente a comporre il tridente con Lavezzi e Hamsik.
Gara in tv su Rete 4 e Premium Calcio HD2

Andrea Iovene

Preferenze privacy