Napoli, il finale non giustifica il "mezzo": Allan e Jorginho da rivedere, ma sprazzi di Hamsik confortano