Durante la trasmissione “si gonfia la rete” in onda sulle frequenze di Radio CrC è intervenuto  Juraj Venglos, procuratore di Hamsik. 

Ecco le sue parole:

“Se Hamsik è un simbolo di Napoli? Sì, festeggi infatti il suo compleanno con la squadra azzurra. È da cinque anni ormai che va avanti questa tradizione che rappresenta una piccola scaramanzia.
Il mercato azzurro? Gli arrivi di Behrami e Gamberini danno maggiore qualità alla squadra azzurra. E’ importante anche la conferma di Pandev e l’arrivo in prima squadra di Insigne. È vero che è andato via Lavezzi ma vedo un Napoli più forte perché ha effettuato innesti di qualità e così facendo Mazzarri ha maggiore intercambiabilità nei ruoli. Il Napoli può recitare un ruolo da protagonista nella prossima stagione.
Il 3-5-1-1? Non è un problema per Marek perché questo modulo viene utilizzato già nella sua Nazionale, si adatterà piuttosto facilmente. Sono stato qualche giorno a Napoli per stare un po’ con Hamsik e non per parlare con Bigon circa un rinnovo contrattuale.
La Supercoppa italiana? Sarebbe fantastico iniziare la nuova stagione segnando un gol alla Juventus e vincere un nuovo trofeo. La volontà di Marek è quello di mettere a segno il suo settimo gol in carriere alla Juventus. Ho assistito alla finale di Coppa Italia a Roma e, compatibilmente con i miei impegni, proverò ad essere presente anche a Pechino.
Ho una sorpresa per Hamsik che però non posso rivelarvi”.

Tags: