Napoli, torna di moda un vecchio pallino: l’idea della società

Il Napoli ha già messo nel mirino diversi obiettivi in vista del calciomercato estivo. In lista c’è anche un vecchio pallino, che torna dunque di moda per gli azzurri.

A fine stagione, il Napoli dovrà riflettere molto sulla posizione di diversi azzurri, che purtroppo in questa stagione hanno reso molto al di sotto delle aspettative. Anche chi sembrava intoccabile ora potrebbe essere ceduto, per far spazio a giocatori nuovi con più grinta e fame.

In estate si aspetta una totale rivoluzione sull’organico azzurro, con molte operazioni in entrata e in uscita. Tra i possibili nomi in entrata, torna di moda un vecchio pallino della società.

Napoli, la società torna a puntare un vecchio pallino per rinforzare la rosa

La sessione estiva di calciomercato vedrà sicuramente il Napoli tra i club più attivi, visto che si dovranno effettuare numerose operazioni in entrata e in uscita. Nell’attuale organico del Napoli ormai non esistono più giocatori incedibili, con qualsiasi azzurro che potrebbe essere ceduto in caso di offerte congrue alle pretese della società. Ovviamente le cessioni che saranno effettuate finanzieranno anche diversi colpi in entrata per il Napoli. In particolare, ci si aspetta una grossa rivoluzione a centrocampo. Con l’addio certo di Zielinski, e l’eventuale cessione di uno tra Anguissa e Lobotka, sarà rivoluzionato l’intero reparto. Come riporta La Gazzetta dello Sport, la società ha rimesso gli occhi su un vecchio pallino di mercato per il centrocampo, ossia Giovani Lo Celso. Il centrocampista argentino è accostato al Napoli da diverse stagioni, ma l’affare non si è mai concretizzato per una serie di situazioni. In estate però potrebbe essere la volta buona per l’approdo dell’argentino a Napoli.

Il Napoli ripensa a Lo Celso per rinforzare la rosa
Napoli, torna di moda Lo Celso per il mercato, la situazione – LAPRESSE – Spazionapoli.it

Gli azzurri puntano a rinforzare concretamente il centrocampo, e Lo Celso potrebbe essere uno dei profili giusti da cui ripartire. L’argentino porterebbe qualità, ma anche esperienza al Napoli, e ciò potrebbe essere un fattore importante per la ricostruzione del reparto. Inoltre un fattore importante potrebbe essere lo stesso Lo Celso, che è scontento dopo aver giocato poco in questa stagione con la maglia del Tottenham. Il centrocampista argentino ha anche il contratto in scadenza nel 2025, e ciò potrebbe spingere gli Spurs a valutarne la cessione per evitare l’addio a parametro zero. Il Napoli intanto monitora con attenzione ogni singola evoluzione della situazione attorno a Lo Celso, cercando di capire la volontà del giocatore per il suo futuro. Dopo diverse stagioni d’accostamento, l’estate del 2024 potrebbe essere quella giusta per l’arrivo al Napoli del centrocampista argentino.

Home » calciomercato napoli » Napoli, torna di moda un vecchio pallino: l’idea della società

Impostazioni privacy