Nuovo stadio, De Laurentiis illustra il progetto: per il Comune c’è un problema

La situazione stadio continua a far discutere. Intanto De Laurentiis ha in mente un progetto per rivalutare l’impianto: il problema riscontrato dal Comune

Le dichiarazioni di De Laurentiis, rilasciate ad Amazon Prime Video durante il pre partita di Napoli-Real, continuano a far discutere. In particolare, l’attacco alla Giunta comunale e al sindaco Manfredi riguardo la gestione dello Stadio Diego Armando Maradona. Le parole del patron azzurro hanno scatenato un continuo botta e risposta tra le parti in causa, con la partecipazione anche di vari consiglieri e assessori comunali, che non si sono risparmiati nei confronti di De Laurentiis.

A margine dell’evento Campania Felix, alla Multischool di Pozzuoli, il presidente del club partenopeo ha rincarato la dose: Non è vero che non ho presentato un progetto. Ne ho presentato uno sull’impianto di Fuorigrotta che non è stato mai studiato. Avevamo previsto meno spettatori, è vero, ma qualcuno ha voluto fare il Masaniello chiedendo un impianto da 60 mila posti. Il Comune dice che lo stadio deve essere a disposizione dei napoletani, allora facciamo una mossa di azionariato popolare. Perché poi i 70 milioni per avere in squadra Osimhen chi li tira fuori? Solamente io…”.

Manfredi risponde a De Laurentiis: per il Comune c’è un problema

Come riporta La Repubblica, nel nuovo progetto che ha in mente De Laurentiis la pista d’atletica non c’è, vuole avvicinare i tifosi al campo. La questione però è molto più complessa, c’è in ballo la candidatura dello stadio per ospitare EURO 2032 e urge un restyling. Perdere un’occasione così importante per il futuro della città è una sconfitta per tutti.

Inoltre, con l’acquisizione o la concessione (a lunghissimo termine) dello stadio, il valore di mercato del Napoli aumenterebbe ancor di più. De Laurentiis ha valutato il club, qualche tempo fa, un miliardo di euro. Con lo stadio tra le mani, ad un eventuale acquirente potrebbe essere fatta una richiesta ancor più alta. Questi principalmente i motivi per cui De Laurentiis sta spingendo così tanto sul tema stadio.

Nuovo stadio, il punto della situazione in casa Napoli
Manfredi risponde a De Laurentiis: “Serve un progetto nuovo” – spazionapoli.it

D’altro canto il sindaco Manfredi non ha intenzione di tenersi le accuse del patron azzurro: “De Laurentiis fa tante battute, ora ne faccio una io: ha detto che in un anno farebbe uno stadio più bello del Santiago Bernabeu, che ha richiesto sette anni di lavori e un investimento di 900 milioni: se ci riesce sarà un mago delle costruzioni, ha detto a margine dell’evento CasaCorriere al Palazzo Reale.

Il sindaco vuole un progetto nuovo da valutare, non il vecchio presentato a De Magistris: “Ne serve uno nuovo, aggiornato, si faccia offerta, come amministrazione pubblica prenderemo advisor esterni e si faranno le valutazioni”. Il quotidiano spiega che la sensazione è quella che il Comune voglia chiudere la questione al più presto, nei prossimi mesi capiremo se le parti riusciranno a trovare un accordo che accontenterebbe entrambi.

Home » Ultime sul Calcio Napoli, le news » Nuovo stadio, De Laurentiis illustra il progetto: per il Comune c’è un problema

Impostazioni privacy