Scudetto Napoli, l’ex a sorpresa: “Lo abbiamo festeggiato anche qui”

Torna a parlare di Napoli Mariano Andujar. Le dichiarazioni dell’ex portiere hanno scaldato il cuore dei tifosi.

Napoli rappresenta una città ed una squadra in grado di rimanere ben impressa nelle menti di chi vi passa. Fra questi, vi è anche Mariano Andujar, portiere argentino visto in azzurro nella stagione 14/15. Di seguito, le dichiarazioni dell’estremo difensore a TMW.

Andujar torna sul Napoli, le dichiarazioni

Ha cominciato parlando della semifinale di Europa Legue giocata contro il Dnipro il proprio discorso Mariano Andujar, rimarcando l’uscita a causa di reti irregolari degli ucraini. “Mi porto dietro la soddisfazione di aver giocato nel Napoli, che non è per tutti. E per noi argentini ha qualcosa di speciale. È una città dove ti alzi la mattina e respiri calcio. Quell’anno potevamo vincere tranquillamente l’Europa League, ma abbiamo sbagliato la gara in Ucraina col Dnipro“, ha dichiarato Andujar, prima di passare ad argomentare l’unico successo di quell’anno. “Vincemmo la Supercoppa perché eravamo un gruppo di buonissimi giocatori. Mi porterò sempre dietro il piacere di aver giocato a Napoli, dove credo di aver fatto ottime prestazioni“.

Andujar ricorda il periodo a Napoli
Andujar parla dell’esperienza a Napoli- LAPRESSE- spazionapoli.it

Poi, ecco arrivare l’emozionante discorso sullo Scudetto. “In Argentina abbiamo festeggiato lo Scudetto del Napoli. Eravamo tutti contenti, come se avesse vinto uno dei nostri“, la rivelazione di Andujar, intervenuto anche sulla recente sconfitta contro il Real. “Ci può stare perdere a Madrid, ma il Napoli non deve farsi condizionare. Dopo quanto fatto da Spalletti ripetersi è difficile, ma lo squadrone degli azzurri ha tutte le carte in regola per riprendersi. Auguro a Mazzarri di riuscire a centrare i primi posti“, la sentenza finale del portiere.

Home » Ultime sul Calcio Napoli, le news » Scudetto Napoli, l’ex a sorpresa: “Lo abbiamo festeggiato anche qui”

Impostazioni privacy