“Poteva firmare con il Napoli”: la rivelazione sul campione italiano

In questa stagione il Napoli sta faticando molto in fase difensiva, con il reparto che non è più solido. Nell’estate del 2022 un difensore italiano fu vicino al Napoli, ma poi decide di optare per un’altra soluzione.

Mai come quest’anno il Napoli sta faticando tantissimo in fase difensiva. Gli azzurri ormai erano diverse stagioni che non soffrivano così tanto nel reparto arretrato, che era spesso invece un punto di forza.

Un difensore italiano fu vicino a trasferirsi al Napoli nel 2022, ma poi optò per un altro club, ma ad oggi avrebbe fatto sicuramente comodo agli azzurri.

Spalletti voleva Acerbi al Napoli, ma poi si trasferì all’Inter

Il principale problema del Napoli in questa stagione è sicuramente la difesa. Nel reparto difensivo degli azzurri manca un difensore forte e roccioso, capace di guidare l’intero reparto. È una situazione anomala per i campioni d’Italia, visto che nelle ultime stagioni hanno fatto parte del reparto difensivo dei veri e propri muri e leader difensivi come Koulibaly e Kim.

Acerbi fu vicino al Napoli nel 2022
Spalletti voleva Acerbi al Napoli: il retroscena di mercato – LAPRESSE – Spazionapoli.it

Purtroppo dopo aver sostituito egregiamente Koulibaly con Kim, non è stato fatto lo stesso dopo la cessione del coreano al Bayern Monaco. Difatti nel reparto difensivo del Napoli manca un leader difensivo che possa guidare l’intera difesa. La Gazzetta dello Sport rivela un retroscena sulla difesa del Napoli dopo l’addio di Koulibaly. Difatti dopo l’addio del difensore senegalese, Spalletti ha provato a portare a Napoli Francesco Acerbi per rinforzare con esperienza e sostanza il reparto arretrato. Purtroppo però il difensore italiano decise di trasferirsi all’Inter a parametro zero, declinando la corte di Spalletti.

Ad oggi Acerbi sarebbe un perno inamovibile nella difesa del Napoli, che purtroppo continua a scricchiolare pericolosamente.

Home » Ultime sul Calcio Napoli, le news » “Poteva firmare con il Napoli”: la rivelazione sul campione italiano

Impostazioni privacy