“Come un rubinetto che perde”, non basta la vittoria: cosa si dice sulla Juventus

La Juventus espugna l’U-Power Stadium di Monza e balza la primo posto in classifica: cosa si dice della nuova capolista della Serie A.

L’attenzione del Napoli è tutta per la partita di domenica sera contro l’Inter. Gli azzurri devono assolutamente vincere per tenere vivo il lumicino della speranza per difendere lo scudetto conquistato lo scorso anno.

Dopo la sfida all’Inter, però, il tour de force de Napoli non è finito. Settimana prossima, infatti, gli azzurri sfideranno la Juventus di Massimiliano Allegri.

Juve capolista, ma non convince: il commento a caldo

La Juventus ha già giocato la quattordicesima giornata di Serie A. I bianconeri hanno vinto per 2-1 contro il Monza all’U-Power Stadium. La squadra di Massimiliano Allegri si è così guadagnata la testa della classifica in attesa proprio di Napoli-Inter.

Juventus capolista ma non convince (LaPresse) – SpazioNapoli.it

Nonostante il primato in classifica, i bianconeri continuano a non entusiasmare gli addetti ai lavori. In particolare, Tancredi Palmeri si è espresso così su Twitter:

“La Juventus merita di stare dove sta (magari giusto i punti di Juventus-Bologna ma sono dettagli). Però devo dire che non ricordo una squadra che renda così pervicacemente e convintamente le proprie partite un’esperienza simile a guardare un rubinetto che perde”.

Home » Ultime sul Calcio Napoli, le news » “Come un rubinetto che perde”, non basta la vittoria: cosa si dice sulla Juventus

Impostazioni privacy