Gli chiedono di Kvara e Osimhen: la risposta di Insigne è da non perdere

Arrivano le parole di Lorenzo Insigne alla vigilia di Real Madrid-Napoli. Il commento sul gol iconico nonché sulle figure di Kvaratskhelia ed Osimhen.

Manca sempre meno al calcio d’inizio di Real Madrid-Napoli, match valido per il 5° turno della fase a gironi di Champions League, gruppo C. All’ombra del Vesuvio vi è infatti molta attesa per una sfida che si prospetta dalle grandi occasioni, e che vedrà il ritorno di Walter Mazzarri in competizione proprio dopo l’ultima esperienza in azzurro nella stagione 11/12. Mentre l’ansia cresce, ecco arrivare quindi il commento sull’incontro da parte di chi, in quello stadio, andò ad un passo dal fare la storia. Trattasi di Lorenzo Insigne, intervistato dalla Gazzetta dello Sport sull’argomento e sul Napoli in generale.

Inisgne ricorda il gol al Bernabeu, poi il commento su Kvaratskhelia ed Osimhen

Qualsiasi tifoso del Napoli ha ormai impresso nella mente un singolo atto ed un singolo momento, in grado di balzare fuori nell’immediato ogni qual volta si pronunci la parola “Bernabeu“. Esso non è altro che la splendida rete segnata da Lorenzo Insigne negli ottavi di finale della stagione 16/17, che portò in vantaggio ed illuse gli azzurri in Spagna, prima della rimonta blancos e del definitivo 3-1. Ebbene, proprio l’ex capitano azzurro è tornato a parlare dell’episodio, rivelando un particolare retroscena sull’accaduto.

Giocare contro una squadra leggendaria come il Real Madrid è una sensazione unica. Quando giocai per la prima volta al Bernabeu provai delle emozioni fortissime“, il primo commento di Insigne alla Gazzetta dello Sport, prima di rivelare tutto ciò che ci fu dietro all’iconica rete da centrocampo. “Ricordo che la giocata di Jorginho fece scattare in me qualcosa. Poi Hamsik trovò il giusto corridoio per me e pensai al pallonetto da lontano, visto che Navas era fuori dai pali. Ne venne invece fuori un tiro a giro basso ed ancora più insidioso, che per fortuna entrò. Quando fai un gol del genere al Bernabeu è come se valesse doppio“, ha aggiunto un emozionato attaccante.

Insigne ricorda la rete al Bernabeu: il retroscena
Verso Real Madrid-Napoli: Insigne ricorda la rete al Bernabeu (ANSA) – SpazioNapoli.it

Un aneddoto, questo, che può sicuramente far comodo al Napoli di Walter Mazzarri in vista della super sfida del 29 novembre. In particolare però, tutti i tifosi sperano nel “miracolo sportivo” ed in qualche guizzo letale del solito Kvaratskhelia nonché di un ritrovato Osimhen. In particolare, anche Insigne ha provveduto a dispensare un’analisi sui due calciatori alla vigilia della sfida contro il Real Madrid. “Ammetto che non conoscevo Kvara prima che arrivasse a Napoli ma è davvero un campione. Mi piace molto e gli ho spesso fatto i complimenti via social“, il commento sul georgiano, prima di passare ad un analisi più dettagliata sul bomber, con cui l’ex capitano ha anche giocato.

Victor è migliorato tantissimo, e non solo in fase realizzativa. Era un calciatore che sprecava molte energie in proteste o in lamentele inutili e spesso risentiva di ciò. Spalletti ha diffuso in lui la mentalità giusta e lo ha reso il campione che è oggi“, quanto detto in conclusione da Insigne.

Home » Ultime sul Calcio Napoli, le news » Gli chiedono di Kvara e Osimhen: la risposta di Insigne è da non perdere

Impostazioni privacy