Ancelotti commenta il ritorno di Mazzarri: lo ha detto in conferenza

Tempo di conferenze alla vigilia di Real Madrid-Napoli. In particolare, arrivano le dichiarazioni dell’ex Carlo Ancelotti sul match.

Si avvicina sempre più il calcio d’inizio di Real Madrid-Napoli, con le due squadre pronte ad affrontarsi in un match all’ultimo sangue tra le mura del Santiago Bernabeu. In attesa delle ore 21 di mercoledì 29 novembre, ecco però arrivare le prime parole da parte dei protagonisti. Prima del duo azzurro Mazzarri-Di Lorenzo infatti, è toccato alla coppia Ancelotti-Carvajal presentare il match, nella consueta conferenza stampa di rito. Le parole dell’ex tecnico degli azzurri hanno enfatizzato ancor di più la sfida.

Verso Real Madrid-Napoli, Carvajal elogia gli azzurri

Nonostante la massiccia mole di assenze rimediate nell’ultimo periodo, il Real Madrid è pronto nuovamente a strappare punti dalle spalle del Napoli come successo all’andata del Maradona. Questo, per permettere ai blancos di consolidare ufficialmente la vetta del girone C, mai del tutto messa in discussione ma che potrebbe cadere in fallo in caso di impresa partenopea. Arrivano dunque in diretta dalla sala stampa di Madrid le parole sul match da parte di Carlo Ancelotti, a contornare il penultimo match della fase a gironi di Champions League. Ad accompagnare però il mister, la leggenda spagnola Dani Carvajal, intervenuta sin da subito sul caso infortuni che ha contraddistinto le ultime ore in casa Real Madrid:

Verso Real Madrid-Napoli: le parole di Carvajal
“Napoli squadra mondiale”, che elogio da parte di Carvajal – SpazioNapoli.it

“Non è facile essere al 100% con tutti questi viaggi e le partite ogni 3 giorni. Siamo sicuramente una realtà che ha risentito di un calendario così rigido, siamo ricchi di infortuni. Tutte queste assenze daranno senz’altro spazio a calciatori che hanno pochi minuti nelle gambe e che avranno una grossa opportunità da cogliere. Se capiranno a fondo questa mentalità potranno darci una mani già contro il Napoli”.

Poi, Carvajal ha parlato del Napoli, dispensando le proprie opinioni sugli azzurri:

“Hanno cambiato allenatore da poco, ma il Napoli è una squadra di livello mondiale. Credo che con il cambio in panchina i giocatori siano ancora più invogliati a fare bene e a dimostrare sul campo la propria forza. Sicuramente gli azzurri vogliono arrivare agli ottavi, e questo comporta che fino all’ultimo battaglieranno con noi per il primo posto. Siamo pronti a qualsiasi tipo di sfida”.

Le parole di Ancelotti verso Real Madrid-Napoli

Terminata la conferenza di Carvajal è stato dunque il momento di Carlo Ancelotti. L’ex tecnico azzurro ha difatti risposto con la solita verve alle domande della stampa, infiammando sin da subito il match atteso tra Real Madrid e Napoli.

“Non sono stupito del ritorno di Mazzarri. Walter ha esperienza, conosce il calcio italiano ed è un buon amico. Credo che il cambio allenatore porti sempre una motivazione superiore nei calciatori e lo si è visto contro l’Atalanta. Mazzarri può sicuramente dare tanto a questa squadra”.

Sulle volontà del Real per la sfida:

“Vogliamo vincere per consolidare la vetta del girone. Abbiamo tanti infortuni è vero, ,a non vogliamo nasconderci dietro alle assenze. Sarebbe una mancanza di rispetto per chi invece giocherà, che ha fatto molto bene quando chiamato in causa e per cui ho molta fiducia. Disponiamo di un organico molto buono”.

L’esonero con il Napoli l’ha spinta alla ricerca di una vendetta in queste sfide?Ancelotti da applausi:

“No, assolutamente. Sono stato benissimo a Napoli, e per questo non ho premeditato nessuna vendetta contro gli azzurri, non ne ho motivo”.

Verso Real Madrid-Napoli: la conferenza di Ancelotti
“Non ho rancore verso il Napoli”, le parole di Ancelotti sorprendono (ANSA) – SpazioNapoli.it

Sul caso infortuni e sulla possibilità di vedere qualche prodotto del vivaio in campo contro il Napoli:

“Abbiamo parlato molto di chi gioca o chi no. Adesso ci sarà senz’altro la possibilità per qualche giocatore dal vivaio, sulla quale ho molta fiducia. Lì ci sono persone già pronte, ma ci sarà senz’altro occasione per concedere minuti anche a chi ha giocato meno come Brahim Diaz, Lucas Vazquez o Fran Garcia. In entrambi i casi sono molto tranquillo”.

Sulla partita che sarà Real Madrid-Napoli e sui pericoli offensivi che gli azzurri possono creare:

“La partita d’andata è stata molto combattuta. Ci sono state delle fasi in cui ha dominato il Real ed altre in cui il Napoli ha fatto il suo gioco, e mi aspetto un gioco simile anche nella sfida di domani. Chiaramente il contropiede rappresenterà un’ottima arma per il Napoli, conosciamo tutti la velocità di Kvaratskhelia ed Osimhen. Sarà certamente un fattore sulla quale dovremmo prestare molta attenzione”.

A causa degli infortuni di Courtois e Kepa, contro il Napoli scenderà in campo Lunin tra i pali, elogiato così da Ancelotti:

“Non credo che l’imminente ritorno di Kepa influenzi negativamente Lunin. Anzi, credo che sarà un’ottima cosa sia per lui, che sarà più spronato, che per noi che potremmo godere di un’ottima concorrenza in porta. Sono certo che domani farà una grande partita”.

Home » Ultime sul Calcio Napoli, le news » Ancelotti commenta il ritorno di Mazzarri: lo ha detto in conferenza

Impostazioni privacy