Mazzarri, dalla Juve il messaggio a sorpresa: tifosi increduli

L’inaspettato ritorno di Walter Mazzarri a Napoli ha fatto notizia, non solo sotto l’ombra del Vesuvio, ma su per giù in tutta Italia.

Se lo aspettavano in pochi, forse nessuno, Walter Mazzarri è stato l’ennesimo colpo di teatro di De Laurentiis, che anche nella più complicata ed ostica delle situazioni, ha scelto la via forse meno banale per cambiare rotta.

Mazzarri, parole d’amore dello juventino

Immaginare Mazzarri, reduce dal brutto esonero di Cagliari, seguito a quello antecedentemente ottenuto a Torino, sulla panchina dei campioni d’Italia, era oggettivamente difficile. L’allenatore toscano resta senza dubbio un tecnico esperto, assolutamente preparato, ma indiscutibilmente, almeno secondo i risultati dei recenti anni addietro, sul viale del tramonto calcistico.

Poco ha importato a De Laurentiis, che ha preferito optare per una soluzione vecchio stampo, minuziosamente a conoscenza dell’ambiente azzurro. Una soluzione che ha ricevuto parecchi consensi dalla piazza e non solo.

Proprio dal Brasile, in maniera del tutto inaspettata, dal ritiro della nazionale verdeoro, Gleison Bremer ha speso parole d’amore per il suo ex allenatore, in grado di lanciare il centrale nella sua prima esperienza europea al Torino.

Bremer, parole d'amore per Mazzarri
Gleison Bremer, centrale della Juventus – LaPresse – spazionapoli.it

Questo, un estratto delle sue dichiarazioni:

“Ritorno di Mazzarri in Serie A? Per me è come un padre. Il primo anno in Serie A è stato brutto, venivo da un calcio diverso, era difficile ambientarmi e pensai di andare via”. L’attuale difensore della Juventus ha poi proseguito: “Il calcio da cui venivo era totalmente diverso, soprattutto nel modo di affrontare la fase difensiva, Mazzarri mi fece un discorso, mi disse di studiare gli aspetti tattici e che sarebbe arrivato il mio momento. Così è stato, dopo un anno ho iniziato a giocare e non ho più smesso”.

 

Home » Ultime sul Calcio Napoli, le news » Mazzarri, dalla Juve il messaggio a sorpresa: tifosi increduli

Impostazioni privacy