Perché Osimhen non batte più i rigori? Il motivo spiazza i tifosi

Tre rigori concessi ai compagni di squadra, di Victor Osimhen non si vede più nemmeno l’ombra quando c’è da battere un penalty

Udinese, Lecce e Real Madrid, tre rigori a favore degli azzurri in tre partite ma nessuno di questo è stato calciato da Victor Osimhen. Il nigeriano pare essersi tirato indietro da questa delicata mansione e voler affidare il compito ad altri compagni di squadra. Contro Udinese e Real, ha lasciato che fosse Piotr Zielisnki a calciare, contro il Lecce ha dato il pallone a Matteo Politano, tutti e tre i calci di rigore sono poi stati realizzati.

La tifoseria si inizia a chiedere del perché di questa bizzarra decisione del nigeriano che in carriera, seppur non con una enorme affidabilità, i rigori li ha sempre tirati. Le motivazioni potrebbero essere inerenti all questione Tik Tok che, a quanto pare, non è del tutto passata.

Mancanza di fiducia o di personalità?

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano il Mattino, con grande probabilità Victor Osimhen non ha calciato i rigori perché ancora sotto shock emotivo. Il video pubblicato e poi cancellato dalla società su Tik Tok, che ha generato una questione rognosa tra calciatore e squadra, sarebbe la causa. 

Osimhen
Osimhen ha scelto momentaneamente di non calciare i rigori perché ancora sotto pressione per il filmato social in cui si ironizzava del penalty sbagliato a Bologna – LAPRESSE – SpazioNapoli.it

Il nigeriano è rimasto scottato dallo sfottò per il rigore sbagliato contro il Bologna e così ha deciso di lasciare questo compito ad altri suoi compagni in attesa di ritrovare certezze dagli undici metri. Decisione che può sembrare saggia ma i tifosi adesso si aspettano una presa di posizione dal loro attaccante.

Home » Ultim'ora sul Calcio Napoli, le news » Perché Osimhen non batte più i rigori? Il motivo spiazza i tifosi

Impostazioni privacy