Quanti minuti per Natan? Svelata la strategia di Garcia

Natan Bernardo de Souza sta lavorando duramente per riuscire ad ottenere l’esordio con la maglia del suo nuovo club.

Dopo 3 panchine consecutive, Natan potrebbe finalmente esordire con la maglia del Napoli.

Il brasiliano, acquistato questa estate con il complicato compito di sostuire il miglior difensore dello scorso campionato, Minjae Kim, sfruttando le due settimane a piena disposizione di Rudi Garcia, sarebbe diventata un’opzione plausibile per il tecnico francese.

La strategia d’esordio

Secondo quanto riportato dalle colonne de Il Mattino, l’ex Redbull  Bragantino dovrebbe prendere parte alla gara di stasera, in scena al Ferraris, solamente a gara in corso.

Come sottolineato da Garcia, il classe 2001 è arrivato troppo a ridosso dell’avvio di campionato, inoltre, l’allenatore transalpino, ha svelato un retroscena relativo ad un fastidio al ginocchio che avrebbe rallentato ulteriormente l’inserimento del giocatore.

Genoa-Napoli, le parole di Rudi Garcia in conferenza stampa
Natan de Souza, centrale brasiliano – LaPresse – SpazioNapoli.it

Per questo motivo, si procederà per step, il primo, riguarderà un ingresso nella seconda frazione di gara, testando l’impatto di Natan sulla Serie A su una porzione di tempo ridotto.

Il quotidiano campano, inoltre, ha rilasciato altre indiscrezioni di formazione, non escludendo in difesa l’impiego di Ostigard, elogiato pubblicamente dall’allenatore francese in conferenza e pronosticando una maglia da primo minuto per Elmas nel tridente d’attacco.

Staremo a vedere, tra poche ore, avremo una risposta definitiva in tal senso.

Home » Ultim'ora sul Calcio Napoli, le news » Quanti minuti per Natan? Svelata la strategia di Garcia

Impostazioni privacy