Spalletti in conferenza: “Siamo dispiaciuti, dopo il gol la reazione è stata dei tifosi”

Quella maturata contro la Lazio è una sconfitta che non mina assolutamente il primato del Napoli. Gli azzurri continuano a stare in vetta alla classifica di Serie A con ben 15 punti di vantaggio. La Lazio, invece, con la vittoria di questa sera vola al secondo posto in classifica.

Nel post partita, Luciano Spalletti ha presenziato nella consueta conferenza stampa che si tiene all’interno dello Stadio Maradona.

Conferenza Stampa Spalletti
Conferenza Stampa Spalletti

Di seguito quanto evidenziato:

“Abbiamo trovato una squadra molto precisa nelle coperture degli spazi, delle nostre possibilità di entrare per via centrali. Ci hanno lasciato scoperti gli esterni, siamo andati a giocare là, c’era possibilità di fare delle giocate per creare dei problemi ma non siamo stati bravi a scegliere. Diverse volte abbiamo liberato il calciatore sulla linea difensiva ma abbiamo sbagliato le decisioni. Il pareggio era la cosa corretta e più giusta. Ci è successo delle volte di non accontentarci del pari e le abbiamo vinte, questa sera è andata male e lo accettiamo”.

Rammarico sul gol preso? 
“C’è sempre rammarico, a prescindere da quando lo prendi. C’è stata la reazione di un pubblico spettacolare, è importante vedere certi atteggiamenti perchè non bisogna mai pensare di non doverci entrare in certe gare. Non ho visto questo, nello spogliatoio sono tutti a testa bassa perchè sono dispiaciutissimi. Ho visto impegno ed applicazione”.

Sull’impatto di quelli entrati dalla panchina 
“La gara non sembra sia stata modificata da chi entrato per qualità delle giocate, ma può succedere. È difficilissimo entrare e cambiare la gara, a noi è capitato molte volte che accadesse. Stasera chi è entrato si è un pochino adeguato allo scorrere della partita. Si poteva fare qualcosa di meglio nella qualità del passaggio”.

Si aspettava una gara così chiusa? 
“L’avevo detto ieri, che ci sarebbe stata una porta chiusa a doppia mandata. Loro sono stati bravi a chiudere su molte situazioni, sono molto bravi loro a chiudere le palle basse”.

Si poteva fare qualcosa di diverso in fase offensiva? 
“Non si possono creare cinquecento situazioni in una gara, se le elenco me ne vengono in mente almeno dieci di situazioni pericolose. Forse c’è stata un pochino di frenesia, ma ho vista tutta roba sana, di gente che aveva le intenzioni giuste”.

Come si lavora in settimana? 
“Come si fa sempre, ma non ho dubbi che ci sarà il giusto atteggiamento. Me lo dimostra come sono rientrati nello spogliatoio, lavoreremo ed analizzeremo la gara”.

Home » Ultim'ora sul Calcio Napoli, le news » Spalletti in conferenza: “Siamo dispiaciuti, dopo il gol la reazione è stata dei tifosi”

Impostazioni privacy