I tifosi del Napoli rispondono a quelli della Roma: partono i cori dalle curve

Napoli sull’Ottovolante da ormai due mesi a questa parte e i tifosi sono più che mai euforici e folgorati dalle prestazioni di una squadra apparsa sempre sul pezzo e mai in difficoltà.

Il Maradona non è mai stato così pieno e ad ogni partita in casa i 60000, dalle curve ai distinti, fanno sentire sempre la loro voce, dimostrandosi mai come quest’anno il dodicesimo uomo in campo.

Curva B Napoli
Curve Napoli Maradona

Dopo la vittoria sui giallorossi continuano gli sfottò dei tifosi

Ad ogni trasferta, soprattutto in campo nazionale, i tifosi partenopei sono sempre costretti a subire e sorbirsi i soliti cori discriminatori nei loro confronti.

LEGGI ANCHE:   Notizia shock dalla Germania: il presidente dell'Eintracht rischia grosso

Proprio tre giorni fa, dalla Curva Sud della Roma durante Roma-Napoli, nel corso dei 90 minuti sono partiti tantissimi cori a sfondo discriminatorio che inneggiavano all’eruzione del Vesuvio ecc…

Questa sera, pochi minuti prima della sfida di Champions contro i Rangers, i tifosi partenopei hanno voluto rispondere a quella parte di tifosi giallorossi.

Dalla Curva A e dalla Curva B è partito il classico coro “Chi non salta romanista è”, che ha coinvolto tutto lo stadio.

Home » News Calcio Napoli » I tifosi del Napoli rispondono a quelli della Roma: partono i cori dalle curve