De Laurentiis accusa Putin: “È fuori di testa”

Aurelio De Laurentiis ha rilasciato una lunga intervista al canale YouTube Wall Street Italia, al programma Smart Talk con Alan Friedman e Leopoldo Gasparro. Il presidente del Napoli si è lasciato andare su diversi argomenti, dal calcio alla finanza (anche nel settore sportivo), fino a temi politici.

De Laurentiis
De Laurentiis

De Laurentiis contro Putin: “È andato fuori di testa”

In particolare, De Laurentiis si è soffermato sulla guerra tra Russia e Ucraina e non ha esitato nell’additare il leader russo, Vladimir Putin.

Il nostro futuro si è complicato per la stupidità di noi europei. Noi in realtà siamo divisi tra eredi di goti, visigoti, franchi e poi gli anglosassoni che si sono sempre sentiti superiori. Noi facciamo finta di essere l’Europa, ma non abbiamo mai avuto il coraggio di fondare gli Stati Uniti d’Europa. Potremmo mettere i 5 paesi teste di serie come Inghilterra, Germania, Francia, Spagna e Italia: dovremmo fare un’unica costituzione, unica moneta e lingua, con un solo personaggio al comando. Siamo stati chiamati ad abolire il servizio militare, una roba da matti. Bisogna unirsi in maniera forte e opporsi alla Cina, a Putin che è andato fuori di testa e a tutti. Bisogna fare passi indietro e meditare sui propri errori, per poi fare 10 passi avanti“.

Home » News Calcio Napoli » De Laurentiis accusa Putin: “È fuori di testa”