Home » News Calcio Napoli » Napoli trema ancora: scossa di terremoto tra Pozzuoli e Bacoli

Napoli trema ancora: scossa di terremoto tra Pozzuoli e Bacoli

Nel pomeriggio di oggi, intorno alle 18.40, l’Osservatorio Vesuviano Ingv ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 tra Pozzuoli e i quartieri di Napoli Ovest, con epicentro nel mare, ad una profondità di circa quattro chilometri.

Il sisma, percepito da parte della popolazione di Pozzuoli, Bagnoli, Agnano e Bacoli, dove alcuni residenti hanno affermato che le porte si siano addirittura aperte da sole, è stato il più forte degli ultimi mesi. Ciononostante, per fortuna, non sono stati registrati danni a cose o persone.

Terremoto Pozzuoli

Come spesso succede in questi casi, la scossa è stata preceduta da un forte boato e seguita da altre scosse minori, che hanno costituito un cosiddetto sciame sismico.

LEGGI ANCHE:   Rinnovo Mertens: quando potrebbe esserci l'incontro decisivo con ADL

Già durante il mese scorso si è svolta la commissione di Protezione Civile al Comune di Napoli per fare il punto della situazione sui piani di evacuazione per rischio sismico e vulcanico aggiornati.