Rivoluzione FIFA: cambiano le regole sui prestiti

La FIFA si prepara ad una rivoluzione per il calciomercato: dal 1 luglio 2022, verranno imposti ai club nuovi paletti sui prestiti, riguardanti: durata e tetto massimo alla cessione dei club.

Questa manovra, dovrebbe consentire: ampia tutela e valorizzazione dei giovani, equilibrio delle competizioni e prevenzione di accaparramento di giovani promesse.

infantino ronaldo
Photo: Getty Images – Infantino Ronaldo

Per introdurre queste novità, tuttavia, sarà necessaria l’approvazione del prossimo Consiglio FIFA. Di seguito, i bullet point delle probabili novità:

  • obbligo di accordo scritto che renda noti i termini del prestito (come durata e condizioni economiche);
  • durata del prestito di massimo un anno;
  • vietato cedere un calciatore già in prestito, sempre in prestito, ad un terzo club;
  • un club potrà cedere massimo 3 calciatori in prestito ad una stessa società;
  • ad un club saranno consentiti massimo 8 prestiti a stagione (ossia 8 in entrata ed 8 in uscita) dal 2022; 7+7 a stagione dal 2023 e 6+6 a stagione dal 2024.

Le nuove regole stabilite dalla FIFA, non riguarderanno i calciatori di 21 anni o di età inferiore ai 21 e nemmeno quelli cresciuti nel club di appartenenza.