Ghoulam: “Spalletti lo ha fatto dopo il pareggio contro la Juventus”

Faouzi Ghoulam, terzino algerino del Napoli, ha rilasciato un’intervista in diretta ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco tutte le dichiarazioni del numero 31 azzurro:

“Contenti per la prestazione contro la Juventus ma allo stesso tempo delusi dal risultato. Sto molto bene, oggi bisogna subito pensare alla partita di domani contro la Sampdoria. Mister Spalletti ci ha fatto i complimenti, è sempre molto vicino al gruppo e nonostante il Covid ci lascia dei messaggi ed è sempre vicino a noi, proprio come i tifosi”.

“Quella di domani è una partita importantissima, sono quelle che ti permettono di fare il cambio di marcia e che ti possono far arrivare in alto a fine campionato”.

“La cosa più difficile dell’infortunio è quella di dover stare lontano e non poter dare una mano ai tuoi compagni di squadra. Il primo anno è stato duro”.

“Noi calciatori siamo fortunati a fare questo lavoro e non possiamo assolutamente lamentarci perché c’è gente che davvero sta vivendo momenti difficili. Quello che succede bisogna accettarlo nel nostro mondo, soprattutto perché c’è chi non ha le nostre possibilità, noi siamo privilegiati”.

Zanoli è un ragazzo eccezionale, il Napoli può puntare su di lui in futuro. Ha grandissime qualità, deve esprimerla nel tempo e veramente si può considerare il nuovo terzino moderno. Spalletti può aiutarlo nel tempo a crescere”

“Tuanzebe l’ho già conosciuto, per fortuna lui parla francese e possiamo aiutarlo subito. È un bravo ragazzo e ci darà sicuramente una mano”.

Coppa d’Africa? Siamo un gruppo incredibile, tra di noi ci sentiamo sempre anche quando siamo lontani. Se loro ci sostengono da lì, noi faremo lo stesso con chi è lì. Spero vinca l’Algeria”.