Giordano: “È stato un onore giocare con Maradona. Diego è sempre stato un ragazzo fantastico”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Bruno Giordano è stato ospite nel programma “Radio Goal” su Radio Kiss Kiss Napoli. L’ex attaccante del Napoli ha ricordato Maradona nel giorno del suo sessantesimo compleanno.

Giocare al fianco di Maradona, il giocatore più forte di tutti i tempi, ti dava quell’incentivo per migliorarti e non deluderlo mai. Sono felice e onorato di aver giocato con lui.

Diego è un ragazzo fantastico, ha fatto tantissime belle cose a Napoli, tantissima beneficienza. Nel mio primo anno, quando mi ruppi la clavicola, io vivevo in hotel e lui ospitò me e tutta la mia famiglia in casa sua, nella sua stanza da letto, per venti giorni. Già nel ’83 lui mi inviò un telegramma da Barcellona quando giocavo con la Lazio e mi ruppi la gamba, perché noi ci conoscemmo in un Italia-Argentina del ’79.

Mi emoziono ancora a ricordare lo scudetto. Regalammo una grandissima gioia a tutti i napoletani che aspettavano da anni quella vittoria. Il 10 maggio 1987 resterà scolpito nella storia della città di Napoli“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy