La Serie A scrive al Governo: “Il rischio collasso è molto alto”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Come riportato da Alessandro Alciato sul proprio profilo Twitter, la Serie A, dopo la pubblicazione del nuovo Dpcm, ha deciso di scrivere una lettera al Governo, nella quale, senza mezzi termini, annuncia che con queste misure il rischio di collasso del sistema è molto alto.

Nel documento, infatti, si parla di una perdita complessiva delle squadre professionistiche di Serie A, nell’anno solare 2020, di oltre 600 milioni di euro. A questi si aggiunge un danno patrimoniale rilevante, imputabile all’emergenza sanitaria da COVID-19 e al deprezzamento del valore attribuibile ai principali asse delle squadre di Serie A – ovvero del parco giocatori – di circa 1.5 miliardi di euro.

Non solo: tutto ciò ha impattato in maniera evidente anche dal punto di vista occupazionale e sociale, sugli addetti ai lavori e sui tifosi.

LA LETTERA:

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI