Inler: “A Napoli sono diventato un calciatore vero, sarà sempre nel mio cuore. Ho parlato con alcuni calciatori, sono contenti di Gattuso”

Gokhan Inler, ex Napoli e fresco di scudetto conquistato con il Basaksehir, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli durante il programma radiofonico Radio Goal. Di seguito, quanto evidenziato dalla nostra redazione:

Il Napoli lo seguo sempre. Conosco Rino, ho giocato contro lui quando ero ancora all’Udinese. Giocava ed allena ora con grinta. Sa gestire bene i giocatori, ho già parlato con qualche calciatore attuale e sono contenti di lui. Quando si lavora, si lavora. Quando si scherza, si scherza

“Rino è felicissimo di vincere. Anche noi quando vincemmo per la prima volta dopo Maradona, due Coppe Italia ed una Supercoppa è stato spettacolare. Il Napoli ora ogni anno gioca la Champions, giocherà contro il Barcellona e sarà una sfida bellissima”

“Sento ancora Koulibaly, Mertens, Allan, Hysaj, Insigne, magazzinieri e direttori, mi vogliono bene ed io voglio bene a loro. Una famiglia”

Il Napoli sarà sempre nel mio cuore. Lì sono diventato un calciatore vero. Vincere con quella maglia è stato fantastico”.

“A Napoli ogni tanto ci vengo ancora, sento ancora qualcuno della vecchia guardia come Lavezzi, Cavani e Paolo Cannavaro

Home » News Calcio Napoli » Inler: "A Napoli sono diventato un calciatore vero, sarà sempre nel mio cuore. Ho parlato con alcuni calciatori, sono contenti di Gattuso"