shinystat spazio napoli calcio news RAI - Osimhen, il Lille ha fretta di chiudere. Causa con gli ex agenti, il nuovo procuratore è William D'Avila

RAI – Osimhen, il Lille ha fretta di chiudere. Causa con gli ex agenti, il nuovo procuratore è William D’Avila

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
victor osimhen

Ciro Venerato, esperto di mercato RAI, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli di Osimhen e non solo:

L’operazione Osimhen lambirà i 60 milioni, molto dipenderà dal contratto del calciatore. Il Napoli è stato chiaro con il Lille nelle conference di questi giorni. Ha previsto un investimento tra cartellino, commissioni e stipendio. Se il calciatore chiederà più soldi sullo stipendio rispetto agli accordi con gli altri agenti – che hanno avviato le pratiche per una causa – verranno detratti dalle percentuali. Il Napoli non si muove di un centimetro, se le cifre saranno molto diverse sarà un problema del Lille prendere meno soldi sul cartellino. Il problema è il nuovo procuratore, essendo subentrato vanno mandate le mail ufficiali per il cambio di procura. Il nuovo procuratore è William D’Avila

C’è anche una causa legale in corso, il Napoli non vuole entrare nella causa e di quello che decide il tribunale di Barcellona. Il Napoli è tranquillo, può far firmare il contratto anche il 1 settembre. Il Lille pressa per chiudere, ha problemi economici con la Lega. Dovrebbe presentare una plusvalenza entro domani. Non è escluso che se il Lille libererà un posto, possa prendere Ounas al di là di Osimhen e Gabriel. Per Gabriel deve esserci necessariamente la cessione di Koulibaly. L’agente di Kalidou sta parlando con Liverpool, City e PSG. Sono colloqui, non trattative. Il Lille prima di vendere Gabriel chiamerà De Laurentiis, il Napoli ha un’opzione di prelazione.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy