Esclusiva – Claudio Ferrarese: “Il Napoli ha fatto una vittoria importante a Verona. Su Lozano e Milik…”

Ieri il Napoli ha vinto su un campo davvero ostico, quel Bentegodi di Verona, dove l’Hellas, in questa stagione, ha dimostrato di saperci fare. Ma la squadra di Juric anche fuori casa ha detto la sua ed è la sorpresa di questa stagione, il nono posto lo conferma.

L’Europa è un sogno, ma non impossibile da agguantare. A maggior ragione, gli azzurri di Gennaro Gattuso hanno fatto una vittoria davvero importante. Lo pensa anche Claudio Ferrarese.

L’ex calciatore di entrambe le squadre, è intervenuto ai nostri microfoni e ha parlato del match di ieri, esprimendo il suo parere sulle due formazioni, elogiando il lavoro del tecnico azzurro e dei suoi calciatori, che hanno dimostrato di essere una grande squadra.

  • Ciao Claudio, ieri si sono affrontate due squadre in forma, anche il Verona lo è, una squadra molto solida, ma il Napoli ha avuto la meglio, vola sulle ali dell’entusiasmo anche grazie alla vittoria della Coppa Italia.

    “Già lo avevo detto prima della partita che erano due squadre che venivano da tanto entusiasmo. Il Verona veniva da una vittoria e da un periodo importante prima del Covid, una realtà solida in questo momento, quindi anche per il Napoli era difficile affrontarla, ma sono riusciti a vincere una partita importante”.
  • Gattuso ha aggiustato la fase difensiva, dando anche un gioco alla squadra, come si è visto ieri. Cosa ti piace di più di questo Napoli dell’allenatore calabrese?

    “La compattezza. È una squadra compatta, questa è la cosa che risalta di più all’occhio. Ripeto, arriva da un periodo importante, in questo momento c’è entusiasmo, vedo una squadra compatta, stretta, che gioca in 30-40 metri”.
  • Il Verona sta giocando bene ed è la sorpresa di questo campionato, può sognare l’Europa?

    “Si, assolutamente. È una mina vagante, può fare risultato con chiunque e se il Napoli ha vinto, ripeto, ha fatto una vittoria importante, perché in questo momento è difficile per tutti fare punti con la squadra di Juric, soprattutto al Bentegodi. Il Verona può pensare all’Europa”.
  • Ieri hanno segnato Milik e Lozano, due calciatori che potrebbero lasciare gli azzurri. Tu li cederesti?

    “Sono valutazioni che deve fare la società, ma sono calciatori importanti. A me particolarmente Milik piace molto, io li terrei tutti e due così come Callejon”.
  • Il Napoli ha preso Rrahmani dal Verona, un difensore che anche ieri ha fatto una buona gara, ha dato una buona impressione. Può giocare titolare in azzurro, vista la probabile partenza di Koulibaly?

    “Si, può giocare titolare, ma dovrà dimostrare il suo valore. Giocare a Napoli non è semplice, quando ti misuri con altre realtà, dipende sempre da come approcci, da come ti trovi e le sensazioni che dai al tuo allenatore”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

EMANUELE PATACCA