shinystat spazio napoli calcio news L'agente Guarino a SN: "Napoli, prendi Osimhen! Settore giovanile? Grava sta facendo un grandissimo lavoro"

L’agente Guarino a SN: “Napoli, prendi Osimhen! Settore giovanile? Grava sta facendo un grandissimo lavoro”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Anche il calcio italiano sta per riprendere, almeno in parte, dopo lo stop dovuto all’espandersi del Coronavirus. La pausa comporterà una ripresa con molti impegni per le squadre di Serie A e un mercato tutto nuovo. In esclusiva ai microfoni di SpazioNapoli ha parlato di questo e di calcio giovanile l’agente Coni e Figc Ferdinando Guarino. Ecco quanto dichiarato alla nostra redazione:

Ripartire era fondamentale per tutto il movimento calcistico. Spesso si sottovaluta l’importanza del calcio in termini economici. Pensiamo a questo sport solo legato ai calciatori, ma ci sono tantissime figure professionali che lavorano col calcio e vivono di quello e così come sono ripartiti altri lavori è giusto che riparta anche il calcio.

Mercato? È una situazione tutta nuova. Bisognerà avere delle proroghe per i giocatori in prestito, in scadenza. Ci saranno delle negoziazioni ad hoc per ogni singolo giocatore. Potranno esserci dei casi in cui dei calciatori si rifiuteranno di scendere in campo per non compromettere il loro futuro nella prossima stagione. Si opererà in modo preliminare nei mesi di giugno, luglio e agosto. Settembre poi servirà ad ufficializzare il lavoro estivo. Potrebbe essere così il prossimo mercato.

Il Napoli potrebbe prendere un crack, ovvero Victor Osimhen. Un ragazzo devastante che ha esplosività, forza, è bravo tecnicamente. Credo che gli azzurri farebbero davvero un colpo eccezionale prendendolo.

Napoli in Champions? La squadra vista prima della sosta era una squadra in salute, che palleggiava in maniera sfrontata, partiva dal basso. Insomma aveva recepito i comandi di Gennaro Gattuso. Il Napoli deve provarci e credo che potrebbe farcela.

Primavera? Trapela qualche notizia riguardo qualche squadra che ha ricominciato ad allenarsi ma non ci sono ancora ufficialità in merito alla ripresa o meno dei campionati. Mancavano poche partite al termine della stagione e lo stop è arrivato in un momento chiave della stagione. Potrebbe esserci un rallentamento nei settori giovanili per la prossima stagione, magari vedendo più fuori quota nel campionato di Primavera 1. Molti ragazzi, intanto, si sono aggregati alle prime squadre che hanno bisogno di avere una rosa molto ampia per mantenere i prossimi impegni di campionato.

Chi mi ha colpito di più? Ho seguito molto la Primavera 1 e la 2. C’è Lorenzo Pirola, un ottimo difensore dell’Inter che potrebbe diventare un giocatore importante prossimamente. Destiny Udogie, che tra l’altro rappresento, è un altro giocatore che sta facendo cose importanti con l’Hellas Verona e che ha elevati margini di crescita. Anche Enrico Oviszach dell’Udinese sta crescendo molto bene. Sono sicuro che sentiremo parlare di questi ragazzi.

Napoli Primavera? In molti tendono a soffermarsi solo sul risultato della Primavera e danno un giudizio sull’intero settore giovanile in base a quello. Io invito tutti a guardare tutte le categorie giovanili della società azzurra. Under 15, 16 e 17 hanno fatto benissimo quest’anno. Il percorso delle giovanili deve essere valutato in più anni, non anno per anno. Ci tengo a sottolineare il grande lavoro che sta facendo Gianluca Grava e sono convinto che nei prossimi anni si vedranno i risultati di un settore giovanili in netta crescita, nonostante i risultati della Primavera azzurra di quest’anno.

Ci sono un bel po’ di giocatori su cui il Napoli può puntare. Mario Vilardi, ad esempio, è uno di questi. Gioca nell’Under 15 e ha già vestito anche la maglia della nazionale italiana. Un esterno d’attacco con un talento eccezionale, salta sempre l’uomo, segna e fa segnare. Ma mi vengono in mente anche ragazzi come Pesce, Milo, Iaccarino che stanno crescendo benissimo. Questi giocatori credo che possono ambire a diventare calciatori di un certo livello in futuro.

RIPRODUZIONE RISERVATA

GIUSEPPE ANNARUMMA

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy