shinystat spazio napoli calcio news De Luca: "Gli assistenti civici non possono fare niente! Movida, i bar chiudono all'1 ma niente alcolici in strada dopo le 22"

De Luca: “Gli assistenti civici non possono fare niente! Movida, i bar chiudono all’1 ma niente alcolici in strada dopo le 22”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
BOLLETTINO CORONAVIRUS CAMPANIA

Nel corso del suo intervento in diretta Facebook, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha dichiarato:

“Per riaprire le scuole servirà un lavoro immane, non possiamo mettere anche le elezioni a settembre. Pensiamo di fare i tamponi a tutto il personale, quanto meno ai docenti e ai collaboratori scolastici. I pediatri ci chiedono di poter prescrivere i tamponi ai bambini della scuola dell’obbligo. Complicatissimo, per le elementari si può distanziare, alle materne come fai?

PROVVEDIMENTI ECONOMICI

Cerchiamo di recuperare almeno metà dei soldi che riceve la Campania e la media pro capite nazionale, vediamo la politica come risponderà. I nostri cittadini devono guardare questi problemi, c’è gente che consapevolmente rapina la Regione Campania di 300 milioni di euro l’anno. Abbiamo avanzato una proposta di consentire l’utilizzo degli avanzi di amministrazione per le autorità portuali.

Ci sono 60 milioni di euro di avanzo per la nostra regione disponibili. Non ho avuto risposte dal presidente del Consiglio, ho parlato a lungo con il ministro dell’economia, mi auguro dia cenni inequivoci. Non vorrei leggere qualche suo manifesto funebre nel centro di Roma. Che possono fare gli assistenti civici? Controllare ristoranti o movida, fare multe, regolamentare il traffico? No. Che cosa devono fare queste 60 mila persone? In pratica faranno gli esercizi spirituali. 60 mila persona in giro con il saio con scritto pentiti, è colpa tua. Si sono formati alla scuola del niente e saranno chiamati a fare il nulla.

Abbiamo fatto una convenzione con l’INPS, gli anziani oggi sono gli ultimi degli ultimi, quel poco che hanno lo danno a figli e nipoti. Ci è parso un atto doveroso. Abbiamo dato soldi in più anche ai lavoratori stagionali. Siamo orgogliosi come cittadini di aver condotto in porto un’operazione sociale per i pensionati (500 euro in più). Nessuno in Italia ha fatto ciò che abbiamo fatto noi.

BAR E MOVIDA

Suggerisco a tutti di non fare uscite a capocchia, di aprire tutto per fare demagogia, dobbiamo garantire la sicurezza. L’obiettivo della Campania è aprire tutto ma aprire per sempre. In Corea Seoul ha il doppio della popolazione della Campania, è stata chiusa di nuovo, avevano aperto tutto due settimane fa. In Campania dobbiamo evitare assolutamente questo percorso, aprire e poi chiudere. Ci serve camminare con serietà, aprire tutto ma per sempre.

La vendita di alcolici fuori dai locali sarà vietata dopo le 22, si potrà stare seduti ai bar, abbiamo prolungato gli orari di chiusura all’1 di notte. Il 90% dei ragazzi che partecipano alla movida sono bravissimi ragazzi, il problema non sono loro. Evitate di comprare superalcolici che fanno schifo, se vi vendono vodka a 50 centesimi al bicchiere dovete sapere che quella vodka non viene da San Pietroburgo, ma distillata nelle reti fognarie“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy