shinystat spazio napoli calcio news Fabian Ruiz Napoli, il Barça maschera il suo interessamento

Dalla Spagna, Setién: “Se parliamo sempre di Fabian penseranno che lo vogliamo al Barça”, ma le grandi di Spagna continuano a puntarlo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
Fabian Ruiz Napoli

FABIAN RUIZ NAPOLI – Quest’oggi il noto quotidiano Il Corriere dello Sport ha approfondito la situazione Fabian Ruiz e gli interessamenti sul giovane e talentuoso numero 8 del Napoli. Già uno dei migliori prospetti in Europa quando giocava nel Real Betis, in maglia azzurra sta crescendo e maturando: è arrivato anche a vincere il titolo di miglior giocatore della rassegna di UEFA Euro 2019 U19 in Italia. Barcellona e Real Madrid vanno pazze per lui, e sarebbero già pronte a darsi battaglia per il centrocampista, che però il Napoli vuole trattenere per farne un perno del nuovo ciclo. Intanto, dalla Spagna, arrivano i consueti attestati di stima del suo ex allenatore (oggi appunto al Barcellona e avversario in Champions League) Quique Setién. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

FABIAN RUIZ NAPOLI, LE LUSINGHE DELL’EX ALLENATORE SETIEN DA BARCELLONA

I ‘conti’ col Barcellona in Champions sono rimasti in sospeso e Quique Setién, tecnico blaugrana, vorrebbe quanto prima riaprirli. Ritrovare cioè il Napoli per quel ritorno degli Ottavi in programma al Camp Nou (18 marzo), sfumato soltanto pochi giorni prima. «Noi tutti vorremmo tornare a giocare – così Setién, apparso in una diretta sui canali ufficiali della società catalana – ma non mi piacerebbe vincere il campionato senza giocare le partite che restano. Vogliamo vincere anche la Champions»“.

Fabian Ruiz Napoli
Fabian Ruiz (23), in allenamento a Castel Volturno

Ma Setién va anche oltre: è infatti risaputo che sia un profondo estimatore di Fabian Ruiz, avendolo allenato ai tempi del Betis Siviglia, non facendone per giunta mai mistero in più circostanze. Ci pensa stavolta Fran Soto – nello staff come preparatore atletico – a rivelare un retroscena risalente proprio a quell’andata finita in parità. Raccontando che, a fine match, Fabian si rese protagonista d’un gesto molto apprezzato: «Regalò a tutto lo staff la sua maglia del Napoli, un omaggio molto importante perché rispecchia la classe e l’umiltà di un ragazzo che, quando eravamo al Betis, ci ha dato un apporto significativo per arrivare dove siamo»“.

Potrebbero però nascere dei sottintesi da quelle parole di riconoscenza, e ci pensa subito dopo lo stesso Setién a sgombrare il campo con una precisazione fra il serio ed il faceto: «Se ne parliamo tutti penseranno che lo vogliamo portare al Barça, ma la verità è che gli vogliamo davvero molto bene». Sarà, ma più indizi rinnovati nel tempo, porterebbero a tutt’altro tipo di conclusioni“.

Arrivò Abidal a Lecce, il 25 settembre scorso, in veste d’osservatore del Barcellona, per seguirlo e stilare un report più che positivo (avvalorato dal primo gol stagionale proprio ai salentini)“.

ANCHE I BLANCOS PAZZI DI FABIAN

Fu seguito con molto interesse anche da osservatori del Real Madrid. E sì, i fari dei due grandi di Spagna sono puntati oramai da tempo su di lui, ma il Napoli (e con lui lo stesso Gattuso che l’ha rivitalizzato) vorrebbe farne un perno per il futuro, un futuro sul quale ha investito molto. Col Napoli se n’è parlato sino a qualche tempo fa (si punta a un prolungamento e ritocco d’ingaggio), e di sicuro il discorso riprenderà appena possibile“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy