shinystat spazio napoli calcio news Rocchi "Nuove regole per il fallo di mano: ecco quali"

Rocchi: “Nuove regole per il fallo di mano: braccio alto o movimento innaturale sarà sempre rigore”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La prossima stagione, che avrà inizio il 24 agosto, sarà l’ultima da arbitro per Gianluca Rocchi. Il direttore di gara ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport parlando anche di quelle che saranno le nuove regole per i falli di mano.

VAR

“La Var è un supporto all’arbitraggio, non può essere il contrario. Chi va in campo deve restare centrale, e per farlo deve arbitrare bene e prendere decisioni. Competizione col VAR? Ma no, non è così. Però siamo essere umani, e ci sono rapporti personali in campo. La relazione tra il direttore di gara e il Var dovrebbe essere soltanto professionale, ma poi capita che un giovane “varista” abbia qualche timore a correggere il grande arbitro, e il grande arbitro qualche premura a non mandare in difficoltà un giovane collega, facendogli notare dopo 5’ che ha già commesso un errore”.

Falli di mano

Ridurranno ulteriormente il margine di discrezionalità. Un braccio alto, o un movimento innaturale, sarà sempre rigore”.

Per seguire tutte le news sul mondo Napoli CLICCA QUI

Preferenze privacy