shinystat spazio napoli calcio news Radio Marte, il ds del Parma, Faggiano: "Inglese non è nostro, ma il Napoli è una società amica e vedremo. Ounas e Rog? Volevamo prenderli già a gennaio"

Radio Marte, il ds del Parma, Faggiano: “Inglese non è nostro, ma il Napoli è una società amica e vedremo. Ounas e Rog? Volevamo prenderli già a gennaio”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
Caputo Parma

Durante la diretta della trasmissione radiofonica “Si gonfia la rete”, in onda sulle frequenze di Radio Marte, è intervenuto Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma, che ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo il futuro di alcuni giocatori, di proprietà del Napoli, in prestito al Parma. Ecco quanto evidenziato:

“Il Parma ha rallentato in campionato per colpa del Napoli perchè Inglese si è fatto male ed è mancato per 16 partite, è un attaccante cardine. Poi il Napoli è andato a perdere ad Empoli e abbiamo rallentato ancora (scherza, ndr). Inglese, però , non è nostro, quindi vedremo chi può arrivare dal Napoli perché è una società amica.

A gennaio volevamo Ounas e Rog. Poi (scherza, ndr) abbiamo finito tutti soldi perché l’abbiamo dati al Napoli l’anno scorso. Dei tre giocatori del Napoli che abbiamo vediamo un pò chi resta. Ci sentiamo spesso con Pompilio, vedremo cosa succederà. Il Napoli ha tutti giocatori buoni l’unica cosa è che hanno dei costi e egli ingaggi elevati noi vedremo come fare per confermarci.”

E su Tutino dice: “Tutino, in tempi non sospetti volevo portarlo già a Trapani, è un giocatore che mi è sempre piaciuto.”

Preferenze privacy