shinystat spazio napoli calcio news Ag.Hysaj: "Elseid soffre un po', ha avuto solo Sarri. Rinnovo? Siamo fermi"

Ag.Hysaj: “Elseid soffre un po’, ha avuto solo Sarri. Rinnovo? Siamo fermi”


Mario Giuffredi, procuratore fra gli altri di Hysaj e Mario Rui, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di calciomercato.it. Ecco quanto estratto dalla nostra redazione:

Come si stanno calando Hysaj e Mario Rui nel calcio di Ancelotti?

“Mario Rui ha avuto tre grandi allenatori: Sarri, Giampaolo e Spalletti, è un ragazzo intelligente, sveglio, furbo e apprende velocemente. Hysaj soffre un po’ di più perché ha avuto solo Sarri, quindi un solo modo di pensare calcio. Bisogna dargli il tempo di mettere a fuoco le richieste del nuovo allenatore. Hysaj era un giocatore valido e lo è ancora oggi, farà rimangiare le parole a tanti se rimarrà al Napoli”

Perché potrebbe andare via? Come procedono le trattative per il rinnovo del contratto? Cosa è successo quest’estate con il Chelsea?

“Siamo fermi, ne riparleremo dopo il mercato di gennaio. Quest’estate poteva andare al Chelsea, Sarri l’avrebbe voluto, ha una clausola di 50 milioni, magari il Napoli avrebbe accettato anche 40-45 milioni. La trattativa non è mai decollata perché De Laurentiis, per liberare Sarri, ha imposto una clausola che vietava al Chelsea di prendere altri giocatori oltre Jorginho.”

Ti da fastidio che s’accostino tanti esterni al Napoli?

“No, perché i miei sono calciatori forti e non hanno paura della sana concorrenza, se dovessero andare via, vuol dire che sono stati acquistati da club di grande respiro internazionale, quindi migliorerebbero la loro carriera”

A proposito della lotta per la qualificazione in Champions League, pensi che il mercato di gennaio possa avere un peso? Nella scorsa stagione durante la sessione invernale sono stati investiti solo 24,5 milioni di euro. Cosa ti aspetti?

“Per me si farà poco, nel mercato di riparazione lavora tanto chi ha fatto male in estate oppure si fanno degli investimenti in prospettiva ma in Italia siamo abituati a pensare solo al presente. Potrà fare qualcosa il Milan, l’Inter, non penso che si muoveranno la Juventus o il Napoli. Il Milan sarà la regina del mercato, oltre Paquetà prenderà altri due giocatori, si muoverà per puntare alla qualificazione in Champions League