shinystat spazio napoli calcio news Kozminski: "Milik e Zielinski mancano di personalità, la loro fortuna è Ancelotti"

Kozminski: “Milik e Zielinski mancano di personalità, la loro fortuna è Ancelotti”


Marek Kozminski, ex calciatore di Udinese e Brescia, è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli, nel corso della trasmissione Radio Goal:

Zielinski può ancora crescere psicologicamente, è un giocatore completo a livello tecnico, la sua unica lacuna è la personalità. Calcio Italiano? Negli ultimi anni è cresciuto, sta tornando quello di una volta, è iniziato a calare dal 2000, ma sta migliorando.

Milik? Brutto periodo a causa degli infortuni, le sue prestazioni non sono state soddisfacenti, ma sta crescendo. Contro il Portogallo, in assenza di Lewandowski, ha fatto la sua figura andando in goal, lì si è visto un calciatore umile che risponde alla grande quando viene chiamato. Come Zielinski deve maturare a livello mentale. Ancelotti potrebbe aiutare entrambi sotto questo punto di vista, mi ricordo che grazie a lui il primo Pirlo di Brescia da attaccante finì a fare il regista. La fortuna di Zielinski è il suo allenatore, spero la sfrutti.

Piatek? Attaccante puro, quando viene servito fa goal. Ha giocato parecchi anni in Polonia, ora è una grande sorpresa anche per la nazionale. Deve ancora crescere e parlare troppo di mercato non gli fa bene. Si è anche sfogato quando Juric lo ha sostituito e questo non va bene. Le voci di mercato gli fanno male”.

ULTIME NOTIZIE