shinystat spazio napoli calcio news Marino spara a zero: "ADL come la carta assorbente! Ha scartato me, Sarri e Higuain. Stavamo prendendo Modric e Milito!"

Marino spara a zero: “ADL come la carta assorbente! Ha scartato me, Sarri e Higuain. Stavamo prendendo Modric e Milito!”


In diretta a “Un Calcio alla Radio”, trasmissione condotta da Umberto Chiariello su Radio CRC, è intervenuto Pierpaolo Marino, ex direttore generale del Napoli e dell’Atalanta. Queste le sue dichiarazioni:

Pochi spettatori contro la Fiorentina? Il problema è De Laurentiis, che nemmeno con me si è comportato bene, pur essendo intelligentissimo, mette dei limiti di autonomia, quando sa di aver appreso da te tutto quello che poteva. Ti usa come la carta assorbente. Da lì in poi decide di scaricarti perché diventi un personaggio ingombrante come è accaduto con Sarri e Higuain. Lui vorrebbe demolire tutto il passato. Io per fargli recuperare l’SSC Napoli come sigla ho dovuto fare una battaglia e minacciai addirittura di andare via.

Milito, Lewandoski e Modric? Andai a vedere una partita a Zagabria tra la Dinamo Zagabria e L’Hajduck Spalato, accompagnato da un intermediario, l’avvocato Sorrentino. Mi accorsi subito del furetto Modric, che giocò da ala in quella partita. Dissi a Sorrentino che mi piacque molto e volli fare un’offerta stesso la sera. Telefonai a De Laurentiis e mi feci autorizzare ad arrivare fino ad 8 milioni. La sera andammo a cena, ma non trovammo formule per tesserarlo con la garanzia che potesse poi potesse tesserarsi se il Napoli fosse andato in serie A . In B c’erano società come Bologna, Genoa e Juventus. Temevamo di perdere quei milioni siccome non potevamo prendere extracomunitari. Alla fine la promozione arrivò, ma all’inizio del campionato era lecito dubitare.

Per quanto riguarda Lewandoski mentre eravamo in ritiro in Austria andai a vedere un ‘amichevole, lì vicino. Il suo club dell’epoca non ce lo volle vendere. Volevano venderlo in Germania.

Milito me lo fece perdere un giornalista napoletano. Io andai a cena con gli intermediari di Milito ai tempi del Saragozza. Il presidente me lo avrebbe venduto a 10 milioni. Andammo a cena a Milano. La sfortuna fu che un cameriere in contatto con un giornalista napoletano, che si chiama Ciro, gli diede lo scoop. La notizia andò sul giornale e scatenò Enrico Preziosi, che è stato sempre un po’ geloso del Napoli. Appena seppe questa notizia, contando sul fatto che conosceva già il giocatore prima di retrocedere in C, contattò l’entourage e lo convinse a venire a Genova. Alla fine prendemmo Denis”.

ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl