Home » News Calcio Napoli » Sarri: “L’arbitro non doveva concedere certi atteggiamenti! Ci è mancata qualità, abbiamo creato tanto”

Sarri: “L’arbitro non doveva concedere certi atteggiamenti! Ci è mancata qualità, abbiamo creato tanto”

Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine della gara pareggiata 1-1 in casa del Sassuolo. Di seguito la sua analisi alle varie emittenti.

Sky

Non credo siano stati i ritmi che ci hanno fatto soffrire, ma il fatto che ci siamo trovati in svantaggio, in un modo peraltro strano, e trovarsi in svantaggio contro una squadra che lotta per la salvezza è difficile. Se fossi l’arbitro non avrei permesso certi atteggiamenti, ma ovviamente gli avversari fanno ciò che gli fa comodo. Abbiamo creato tanto anche oggi, ma sfruttiamo una percentuale ridotta delle palle gol create, ma sono momenti: l’importante è continuare a creare. Ci è mancata qualità tecnica anche in fase di impostazione, abbiamo sbagliato più del solito. Milik? Ha accumulato 4-5 ingressi con noi e per questo minutaggio inizia ad avere una buona condizione, tanto è vero che oggi è stato pericolosissimo. L’obiettivo è di restituirgli il giusto minutaggio. Scudetto? Noi vogliamo arrivare ad 87 punti perché sarebbe il record del Napoli di tutti i tempi, ci teniamo tanto e lo vogliamo assolutamente“.

LEGGI ANCHE:   Allarme dal Messico su Lozano: "È più psicologico che fisico"

Conferenza

Vogliamo superare gli 87 punti, record del Napoli. Se ci riusciamo, significa che abbiamo fatto meglio di ogni rosea previsione. Oggi abbiamo fatto male, abbiamo fallito 5-6 gol da posizione estremamente favorevole. Chiaro che se vai sotto con chi lotta per la salvezza diventa difficile. Senza Milik è inutile creare un certo genere di occasioni, come in occasione del gol senza di lui ci conviene giocare palla a terra. Ha dimostrato di essere in forma, ha preso una traversa, oggi probabilmente ci ha risolto una situazione particolare.

Abbiamo pagato anche due anni fa a Udine il post-nazionali. Ed anche ora lo abbiamo pagato, è un qualcosa su cui bisogna intervenire. Sassuolo falloso? Fa parte del gioco, ci può stare, Fossi nell’arbitro non sorvolerei sulle perdite di tempo. Poi sui falli, vedo gli altri campionati, i gialli che arrivano in Serie A lì non si danno.
Zielinski sotto tono? Strano, a me era sembrato il migliore… Hamsik? L’infortunio era meno grave di quanto si pensasse, visto che doveva stare fuori per il flessore ha fatto anche le tonsille. Era inevitabile oggi fosse a mezzo servizio“.